/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 11 gennaio 2021, 16:36

A Busto è partita la seconda fase delle potature. «Lavori completati entro inizio marzo»

Sono riprese questa mattina le potature delle piante. Sopralluogo dell’assessore al Verde Laura Rogora in viale Lombardia, dove i lavori hanno causato qualche leggero rallentamento al traffico

A Busto è partita la seconda fase delle potature. «Lavori completati entro inizio marzo»

Sono riprese questa mattina, lunedì, le potature delle piante iniziate nelle scorse settimane secondo il programma stabilito dall’assessorato al Verde in collaborazione con Agesp Attività Strumentali. I lavori in via per Cassano e in via Cascina dei Poveri sono terminati; proseguono invece quelli al parco del Sempione e lungo viale Boccaccio, a cui si aggiungono le manutenzioni in viale Lombardia e in viale Sicilia.

In mattinata, come avvenuto nella prima fase delle potature, l’assessore al Verde Laura Rogora ha voluto fare un sopralluogo, affiancata dal consigliere comunale Orazio Tallarida.

«I lavori proseguono, sempre con la supervisione dell’agronomo che verifica che tutto si svolga al meglio – spiega l’esponente di giunta mentre osserva le operazioni in viale Lombardia –. Su questa strada, in particolare, diversi rami sono vicini alle palazzine, per questo è necessario effettuare dei tagli per garantire la totale sicurezza, anche nel caso di temporali. Questa mattina sono partiti i lavori in viale Sicilia, mentre proseguono quelli in viale Boccaccio, che richiedono ancora qualche tempo per via dell’elevato numero di alberi. In fase di ultimazione, invece, le potature nel parco del Sempione».

Qualche “intoppo” per il traffico in viale Lombardia, in particolare all’incrocio con via Costa: il flusso delle auto è stato regolato con dei semafori provvisori ma, anche a causa del mancato rispetto del divieto di sosta da parte di (pochissimi) cittadini, i lavori sono stati scanditi da qualche colpo di clacson. «Lungo le strade più trafficate è normale che ci siano dei piccoli rallentamenti», osserva Rogora. In ogni caso i lavori, per i quali tra il 2019 e il 2020 è stato stanziato circa un milione di euro, procedono: «A Busto sono impegnate quattro squadre, aggiorneremo la cittadinanza sulle diverse fasi nella massima trasparenza. È un lavoro molto grande che interesserà tutte le arterie principali, come il viale della Gloria, e che prevediamo di terminare al massimo entro l’inizio di marzo».

Riccardo Canetta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore