/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 gennaio 2021, 16:42

Busto-e-shop, nuovo servizio a supporto del commercio cittadino

Gli obiettivi: sostenere le attività commerciali colpite dalle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria e far conoscere ai cittadini i servizi offerti dai negozi della città

Busto-e-shop, nuovo servizio a supporto del commercio cittadino

Al fine di sostenere le attività commerciali colpite dalle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria e di far conoscere ai cittadini i servizi offerti dai negozi della città, l'Amministrazione mette a disposizione un'area del sito comunale, “Busto e-shop” (https://www.comune.bustoarsizio.va.it/index.php/busto-e-shop), dove è pubblicato l’elenco dei negozi che svolgono anche attività di vendita online, con il link ai loro siti di e-commerce.

Si tratta di un’attività di comunicazione a sostegno dei negozi della città che si affianca alle campagne già promosse nei mesi scorsi per invitare i bustocchi a fare acquisti nei punti vendita cittadini, in modo da contribuire a tenere in vita un settore essenziale per il sistema economico.

Si aggiunge anche alla pubblicazione, avviata già dal primo lockdown, degli elenchi dei negozi, divisi per categorie, che offrono il servizio a domicilio. Elenchi che ora si trovano nella sezione Busto e-shop e sul sito di Ascom, che, a sua volta, pubblica sul proprio sito anche l'elenco dei negozi che vendono online.

I commercianti interessati a far pubblicare su Busto e-shop l’indirizzo del loro sito possono scrivere alla mail bustoeshop@comune.bustoarsizio.va.it

«Da domani la Regione Lombardia entrerà in zona rossa – osserva la vicesindaco e assessore allo Sviluppo del territorio Manuela Maffioli -. Le vendite on line saranno comunque consentite: ecco perché Busto e-shop potrebbe rappresentare un ulteriore veicolo promozionale per i commercianti della città e uno strumento informativo utile».

«L’Amministrazione comunale è vicina al mondo del commercio anche attraverso attività di comunicazione come questa che si aggiungono a misure più importanti, come le agevolazioni fiscali su Tosap e Tari per i pubblici esercizi che hanno posizionato sedie e tavolini all’aperto - commenta il sindaco Emanuele Antonelli -. Invitare i bustocchi a comprare a Busto, sia in presenza, sia da casa, è un modo per sostenere gli sforzi dei commercianti in un momento di grande difficoltà come quello che ormai da un anno stiamo vivendo e in particolare in questi giorni in cui è stata preannunciata di nuovo la zona rossa».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore