/ informazioneonline.it

Che tempo fa

Cerca nel web

informazioneonline.it | 31 gennaio 2021, 09:32

Oggi, un anno fa, l'Italia entrava in stato di emergenza. Ci rimarrà almeno fino al 30 aprile 2021

Era il 31 gennaio del 2020. Le misure sarebbero dovute essere precauzionali, finalizzate al contenimento del rischio di diffusione del virus. Vengono anche accertati i primi due contagi in Italia, due cinesi provenienti da Wuhan

Oggi, un anno fa, l'Italia entrava in stato di emergenza. Ci rimarrà almeno fino al 30 aprile 2021

È il 31 gennaio 2020, il Governo dichiara lo stato di emergenza per rischio sanitario. E' la prima volta.

La misura viene pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Si rende infatti necessaria «l'assunzione immediata di iniziative di carattere straordinario ed urgente, per fronteggiare adeguatamente possibili situazioni di pregiudizio per la collettività presente sul territorio nazionale».

«È dichiarato, per 6 mesi dalla data del presente provvedimento, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili».

Il giorno prima, il 30 gennaio, vengono accertati i primi due contagi in Italia. Sono due cinesi provenienti da Wuhan, ricoverati allo Spallanzani di Roma. Vengono chiusi i voli da e per la Cina. 

Si continua a parlare di misure precauzionali. Si vuole evitare di creare allarme. «La situazione è sotto controllo - dichiarava Conte il 30 gennaio, nel corso della riunione del Comitato operativo della Protezione Civile - le nostre misure sono le più elevate d'Europa e gli italiani potranno condurre una vita assolutamente normale»

Sappiamo che così non è stato.

I 6 mesi sono diventati un anno e poi di più: lo stato di emergenza è ancora in vigore, per il momento fino al 30 aprile 2021, anche se si sta ragionando sullo spostare il termine al 30 luglio.

L'Italia intera entrerà in lockdown l'11 marzo per restarci fino al 4 maggio, quando inizierà la Fase 2. Le vite di milioni di italiani, da quel momento, verranno completamente stravolte. Il primo caso di Covid in provincia di Varese fu a Busto il 28 febbraio: un anziano di 74 anni.

Oggi è il 31 gennaio 2021: è stato un lungo, difficilissimo anno di stato di emergenza. Di normalità, per ora, non se ne parla.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore