/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 15 febbraio 2021, 21:58

Centrodestra ancora diviso a Busto. E gli animi si scaldano sul nome del candidato

Nuovo incontro della possibile coalizione, questa volta allargato anche ad alcune realtà civiche. Le forze coinvolte hanno iniziato a pensare ai punti del programma, ma tra Lega e Fratelli d’Italia è ancora scontro sul candidato sindaco. Anche se i segretari minimizzano

Centrodestra ancora diviso a Busto. E gli animi si scaldano sul nome del candidato

Le “prove di dialogo” nel centrodestra continuano. Nuovo incontro della (possibile) coalizione in vista delle elezioni amministrative. Questa volta, rispetto alla riunione della scorsa settimana (leggi qui), oltre alle delegazioni dei tre partiti principali – Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia – c’erano anche i rappresentanti di altre realtà più o meno civiche: Franco Castiglioni per la lista Idee in Comune (che comprende ex esponenti di Forza Italia, lista Antonelli e Busto al Centro che attualmente siedono in Consiglio comunale), Matteo Sabba di Busto Grande, Francesco Iadonisi e Miriam Arabini (che cinque anni fa rappresentavano la lista del sindaco Antonelli) e Osvaldo Attolini per Noi con l’Italia.

Questa volta si è discusso anche di temi (o meglio, sono stati elencati i punti del programma che verranno approfonditi, compresi ospedale unico e Accam). Ma gli animi nella sede della Lega, che ha ospitato l’incontro, si sono surriscaldati, inevitabilmente, quando si è parlato del candidato.

Le posizioni sono note: Fratelli d’Italia sostiene la ricandidatura di Antonelli, la Lega vuole un proprio esponente – ma non ha ancora proposto ufficialmente un nome – e Forza Italia chiede maggiore considerazione.

Proprio Forza Italia, sabato scorso, aveva chiesto con il commissario Giacomo Caliendo di esprimere il candidato a Busto o Gallarate (leggi qui). Il nome di cui si parla per Busto è quello dell’ex sindaco Gigi Farioli, assente questa sera per altri impegni. Franco Binaghi e Federico Radice non hanno puntato i piedi, ribadendo però di volere più attenzione. Insomma, il nome di Antonelli non deve essere dato per scontato in partenza.

Lo scontro – o meglio, l’acceso scambio di vedute – ha però riguardato in particolare Lega e Fratelli d’Italia. In questo momento risulta ancora complicato discutere del candidato sindaco. «All’inizio i toni si sono leggermente accesi – conferma il segretario cittadino del Carroccio Francesco Speroni –. Fratelli d’Italia sostiene quello che oggi è il suo sindaco e cinque anni fa non lo era. Gli altri non hanno detto se gli vada bene o no. Noi invece vogliamo che il sindaco sia della Lega. Non è un giudizio sull’operato di Antonelli. Ma dopo 15 anni è tempo di cambiare. Se vogliamo fare un confronto a livello provinciale, cosa che a me non piace perché ogni realtà è a sé stante, la città dove manca un nostro sindaco anche se la Lega è il primo partito è proprio Busto».

Qualche scaramuccia c’è stata anche a proposito di quale forza politica rappresentassero alcuni dei presenti alla riunione (di fatto la Lista Antonelli non è più direttamente presente in Consiglio comunale, perché i suoi eletti sono confluiti in altri gruppi). Da parte sua, Speroni non ha avuto da ridire sulle persone sedute questa sera al tavolo: «Sono le stesse che l’altra volta ci hanno permesso di arrivare al 50,7 per cento e di vincere al primo turno – fa notare –. L’area è sempre quella. Io non avrei gradito la presenza di Italia Viva o di chi attualmente è contro di noi a livello cittadino, come Busto al Centro».

Toni molto distesi da parte del segretario cittadino di Fratelli d’Italia Massimiliano Nardi: «La cosa più importante – sottolinea – è che abbiamo iniziato a integrare i civici e a proporre alcuni temi su cui riflettere. Il resto appartiene al gioco delle parti. Per noi il candidato è Antonelli ed è giusto che anche gli altri dicano la loro. Del nome del sindaco si parlerà sempre ed è normale discutere, altrimenti saremmo tutti nello stesso partito. È stato un confronto sereno. Per litigare avremo tempo…».

Riccardo Canetta

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore