/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 16 febbraio 2021, 07:54

Diciannovenne di Azzate preso a pugni e rapinato sul treno dal "branco"

Ancora un'aggressione su un convoglio: è successo sulla linea Saronno-Seregno. Il gruppetto di ragazzi gli ha portato via cellulare e portafogli

Diciannovenne di Azzate preso a pugni e rapinato sul treno dal "branco"

L’hanno raggiunto sul vagone del treno su cui viaggiava in direzione di Saronno. Erano un gruppo di ragazzi italiani e stranieri mentre lui era solo. Gli hanno dato un pugno in faccia e gli hanno preso il portafoglio e il cellulare prima di scendere alla stazione di Saronno e dileguarsi in città.

E’ la disavventura capitata domenica sera, tra le 18,30 e le 19, ad un 19enne di Azzate. La vittima viaggiava sola sulla tratta Saronno-Seregno e proprio qui è stato preso di mira da un gruppo di ragazzi all’altezza della stazione di Ceriano Laghetto. In netta minoranza il 19enne non ha potuto nemmeno tentare la fuga o una reazione. L’unica cosa che ha potuto fare, arrivato alla stazione di Saronno, è stata allertare i carabinieri. Malgrado l’accaduto il 19enne, visibilmente provato, non è ricorso alle cure mediche.

Ha raccontato nei dettagli l’accaduto ai militari e ieri mattina ha perfezionato la denuncia alla caserma di Saronno. Sono stati avviate le indagini che si avvarranno anche delle immagini della videosorveglianza della stazione di Saronno e di Ceriano Laghetto nella speranza di identificare e rintracciare i membri del gruppo.

Sara Giudici da IlSaronno.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore