/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 23 febbraio 2021, 13:46

Viggiù, i centri estetici possono riaprire anche in zona rossa, ma solo per i clienti residenti nel Comune

La Prefettura di Varese ha accolto la richiesta di Confestetica di tener conto di una sentenza del Tar del Lazio che fa rientrare gli estetisti nei servizi alla persona erogabili in zona rossa

Viggiù, i centri estetici possono riaprire anche in zona rossa, ma solo per i clienti residenti nel Comune

A seguito di una precisazione ricevuta questa mattina dalla Prefettura di Varese alla luce della sentenza Tar Lazio 16.03.22 , è possibile la riapertura, anche in zona rossa, dei servizi alla persona quali centri estetici secondo relativo codice ATECO per i soli clienti residenti nel comune di Viggiù.

La sentenza a cui si fa riferimento è stata ottenuta da Confestetica e ha dichiarato nullo il Dpcm del 14 gennaio 2021 nella parte in cui esclude gli ‘estetisti’ dai ‘servizi alla persona’ erogabili in zona rossa.

Con decorrenza immediata, pertanto anche il comune di Viggiù, individuato nell’ordinanza della Regione Lombardia n. 701 del 16/02/2021, rispetterà tale sentenza, quale territorio caratterizzato da uno scenario - contagio Covid - di massima gravità e da un livello di rischio alto, pertanto i centri estetici potranno prestare i propri servizi alla persona, così come i parrucchieri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore