/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 01 marzo 2021, 17:45

«Non abbiamo ricevuto segnalazioni», il presidente del consiglio di quartiere risponde alla Lega

Dopo la denuncia sull'angolo dimenticato di via Crispi, interviene Mannucci: «Spiace sentire cose non vere. Quando ci è stato chiesto siamo intervenuti»

«Non abbiamo ricevuto segnalazioni», il presidente del consiglio di quartiere risponde alla Lega

Sabato mattina il sopralluogo della Lega, insieme ai residenti e alla consigliera di quartiere, e subito dopo la denuncia della situazione di abbandono in cui vivono nell'angolo dimenticato di via Crispi. Una via traversa in cui manca l'illuminazione e che viene costantemente esclusa dai passaggi della nettezza urbana e dagli spalaneve (leggi QUI).

Problematiche che i residenti hanno detto di aver più volte sottoposto all'attenzione anche del consiglio di quartiere. Al presidente, Marco Mannucci, però non risulta alcuna segnalazione, soprattutto in relazione alla mancanza dell'illuminazione.

«I consigli di quartiere hanno una mail attraverso la quale i cittadini possono inviare la propria segnalazione. Nel nostro caso è consiglioquartiere2@comune.varese.it. A tale mail non sono arrivate segnalazioni riguardanti la mancanza di illuminazione in via Crispi - spiega - Fu segnalato il mancato passaggio da parte dei mezzi spalaneve, onestà vorrebbe che si dicesse che la questione fu presa in carico, ma fu difficile riuscire a far intervenire i mezzi perchè la via risulta "privata e a fondo cieco". Nonostante questo in occasione della seconda nevicata, a seguito di numerose mie richieste, la via fu spalata».

E sulla specifica problematica dice: «Non so dire se la motivazione che vede l'assenza di illuminazione in quel tratto sia la stessa, non avendo ricevuto la segnalazione non ho indagato. In questi mesi la pandemia ha forzatamente ridimensionato le nostre possibilità, ma abbiamo sempre cercato di rispondere in maniera propositiva e risolutiva alle segnalazioni ricevute e mi spiace se segnalazioni arrivate ai consiglieri invece di essere state prese in carico come da prassi, sono state usate per fare un articolo. Assolutamente lecito e doveroso segnalare le problematiche della via (previo verifica di proprietà), meno segnalare inadempienze da parte di un consiglio di quartiere che non è stato interpellato».

«Approfitto per segnalare e pubblicizzare l'iniziativa che abbiamo recentemente approvato, "Quartiere senza barriere" che invita i cittadini del quartiere a segnalarci (sempre sulla nostra e-mail consiglioquartiere2@comune.varese.it) le barriere architettoniche che individuano, al fine di realizzarne una adeguata mappatura e futura eliminazione».

Val. Fum.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore