/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 02 marzo 2021, 16:51

I tigrotti guardinghi con la Pro Sesto mettono da parte un punto

Finisce in pareggio a porte inviolate l'insolita partita giocata di martedì, a tre giorni dalle grandi energie spese contro il Como. Sospetta rottura dei legamenti della caviglia sinistra per Saporetti

Pareggio a porte inviolate per i tigrotti a Sesto: nella foto di Marco Giussani, Kolaj

Pareggio a porte inviolate per i tigrotti a Sesto: nella foto di Marco Giussani, Kolaj

La Pro Patria prende le misure alla Pro Sesto, memore dei brutti scherzi che sa fare all'ultimo istante: vedi la sconfitta casalinga in extremis lo scorso novembre. Il match finisce a porte inviolate e spinge ancora un gradino più in su la squadra biancoblù, a quota 46. Domani con gli altri incontri si definirà il quadro attorno.

Una partita guardinga,, quella a cui si è assistito oggi, insolitamente di martedì, ma soprattutto bisogna . A tre giorni dalle grandi energie spese per battere la capolista Como (LEGGI QUI) .Gli uomini di Javorcic non si sono comunque risparmiati, così le occasioni di sbloccare il risultato sono state dei tigrotti.

Già nel primo quarto d'ora due volte con Pizzul, poi un tentativo di Fietta. Da parte della Pro Sesto pochi brividi, sul finale del primo tempo ci prova il capitano Scapuzzi. Dopo un quarto d'ora  scarso dall'inizio della ripresa si prova a inserire qualche forza fresca, partendo nell'attacco da Parker al posto di Latte Lath. Tra i tigrotti che entrano anche Brignoli, autore di un tiro pericoloso, e deviato dal portiere avversario, al 76'. Dieci minuti dopo ci prova anche Cottarelli, ma la porta avversaria non viene violata.

Si torna a casa con un punto prezioso e qualche giorno per riposarsi in vista del match di domenica contro Piacenza. Purtroppo però per Saporetti viene segnalata una sospetta rottura dei legamenti della caviglia sinistra: gli esami strumentali domani verificheranno la situazione. 

PRO SESTO 1913 – AURORA PRO PATRIA 1919    0 – 0     (0 – 0) 

PRO SESTO 1913 (4-3-3): 22 Livieri; 3 Maldini, 5 Pecorini, 19 Caverzasi, 32 Franco; 37 Sala, 8 Gualdi, 29 Marchesi (14′ s.t. 6 Di Munno); 11 Cominetti (27′ s.t. 35 D’Amico), 18 Mutton (33′ s.t. 9 Ngissah), 10 Scapuzzi (33′ s.t. 28 Maffei).A disposizione: 1 Del Frate, 15 Bertoli, 25 Bosco, 36 Ruggiero. All. Parravicini. 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Greco, 6 Gatti, 13 Boffelli, 4 Saporetti (14′ s.t. 5 Molinari); 7 Cottarelli, 20 Nicco (27′ s.t. 8 Brignoli), 16 Fietta, 3 Galli (42′ s.t. 21 Colombo), 15 Pizzul; 11 Kolaj (27′ s.t. 30 Castelli), 24 Latte Lath (14′ s.t. 9 Parker).A disposizione: 12 Mangano, 10 Le Noci, 14 Bertoni, 17 Spizzichino, 19 Lombardoni, 25 Ferri, 30 Castelli, 31 Vaghi. All. Javorcic. 

ARBITRO: Eugenio Scarpa di Collegno (Antonio Marco Vitale della Sezione di Ancona e Fabrizio Aniello Ricciardi della Sezione di Ancona. Quarto Ufficiale Aleksandar Djurdjevic della Sezione di Trieste). 

Angoli: 2 – 2.

Recupero: 0′ p.t. – 4′ s.t.

Ammoniti: Boffelli, Molinari, Brignoli (PPA); Marchesi (PSE)

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore