/ Politica

Politica | 17 marzo 2021, 09:39

I Verdi: «È il momento di crescere insieme nel territorio»

Il commento dopo il ritorno in Parlamento e la scelta di Beppe Sala: «Bisogna ridurre la frammentazione del mondo ambientalista. Auspichiamo argomenti comuni con le elezioni per Varese, Busto Arsizio e Gallarate»

L'adesione di Beppe Sala ha suscitato l'entusiasmo dei Verdi della nostra provincia

L'adesione di Beppe Sala ha suscitato l'entusiasmo dei Verdi della nostra provincia

È il momento di crescere, insieme, dopo gli ultimi segnali. Lo affermano in una nota i Verdi - Europa Verde delle Città di Busto Arsizio, Gallarate, Varese e Legnano.

«Lo scorso 3 marzo, il partito dei Verdi è tornato in Parlamento con tre deputati: Rossella Muroni, ex presidente di Legambiente, Alessandro Fusacchia, radicale eletto all’estero, e l’ex ministro M5S della Pubblica istruzione, Lorenzo Fioramonti - si ricorda prima di tutto - È di venerdì 12 la notizia che il sindaco di Milano Beppe Sala farà parte della famiglia degli European Greens, di cui siamo fondatori e membri del direttivo. Nei prossimi anni, il nostro compito insieme a queste figure conosciute e di grande esperienza e competenza, sarà quello di attuare profondi cambiamenti ed avviare un grande progetto di transizione ecologica in Italia».

A questo punto bisogna cogliere il momento anche sul territorio, rispondendo anche alle richieste delle nuove generazioni, si sottolinea: «Tra i Verdi delle città della nostra provincia e del Legnanese ed il grande mondo delle associazioni è da tempo iniziato un importante lavoro di collaborazione, di cui siamo particolarmente lieti e fiduciosi perché il momento di unire le forze è a portata di mano, riducendo la frammentazione del mondo ambientalista e di quello dei movimenti e delle associazioni, fuori e dentro le istituzioni».

Occorre considerare - si prosegue - i punti di coesione, non le divisioni, e questo «per elevarci verso i grandi temi fondamentali per un futuro migliore: lotta alla crisi climatica, economia circolare, rigenerazione e mobilità urbana, infrastrutture nazionali, sviluppo delle energie rinnovabili, bonifiche, agroecologia, lotta alle mafie, prevenzione e sicurezza sociale, eguaglianza, partecipazione, trasparenza e diritti».

Legnano è già andata al voto, ma ora insieme a Milano tocca alle grandi città della provincia di Varese, ovvero il capoluogo, Busto Arsizio e Gallarate: «Auspichiamo che questi quattro comuni troveranno argomenti e momenti di incontro comuni».

Questo sulla scia anche di un'altra considerazione: «In altri Paesi europei, i Verdi sono forza di governo affidabile, innovativa e competente; noi stiamo lavorando perché questo accada anche in provincia di Varese. Lanciamo un appello alle nostre cittadinanze perché siano con i Verdi-Europa Verde in questi anni fondamentali della storia globale. Le nostre battaglie diventino vittorie tangibili nel tessuto sociale e familiare, perché verde è bello ma è anche impegnativo, non deve essere confuso con la propaganda commerciale del greenwashing - si conclude - bensì con il lavoro concreto e costante per la realizzazione del bene comune».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore