/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 30 marzo 2021, 15:38

Impianti sportivi, dalla Regione quasi 300 mila euro per i centri sportivi di Cavaria e Uboldo

Nuovi stanziamenti per gli impianti sportivi nella nostra provincia. L'assessore Rossi: «Aiuto concreto per i comuni che porta beneficio al movimento sportivo messo in crisi dalle restrizioni anti Covid e a chi lavora nello sport e per lo sport»

Antonio Rossi, sottosegretario alla presidenza con delega a sport, olimpiadi e grandi eventi

Antonio Rossi, sottosegretario alla presidenza con delega a sport, olimpiadi e grandi eventi

Sono 59 i progetti (52 dei quali nuovi) di ristrutturazione e riqualificazione di strutture sportive pubbliche lombarde che beneficeranno dell'ampliamento di fondi del Bando Impianti Sportivi 2020, deciso dalla Giunta di Regione Lombardia, per un totale di 5,3 milioni di euro. Come chiarisce Antonio Rossi, sottosegretario alla presidenza con delega a sport, olimpiadi e grandi eventi, «grazie a questa nuova erogazione, nella provincia di Varese sarà possibile cofinanziare la riqualificazione di un'altra struttura e completare il finanziamento di una seconda».

In totale, la nuova erogazione prevede 294.624 euro da destinarsi a fondo perduto alla riqualificazione degli impianti sportivi della provincia di Varese. Di questi, 150.000 euro andranno al Comune di Uboldo per completare la riqualificazione del Centro Sportivo comunale. Il resto del finanziamento sarà destinato al Comune di Cavaria con Premezzo per un nuovo progetto: la riqualificazione del Centro Sportivo polivalente di via Marcora. 

«Si tratta di un aiuto concreto per comuni ed enti pubblici proprietari di impianti sportivi - dice Rossi - che porterà benefici all'intero movimento sportivo, messo in crisi dalle restrizioni legate al contenimento della pandemia da Covid. I nuovi fondi regionali permetteranno di aumentare la qualità dell'offerta e le possibilità di scelta sia per gli atleti professionisti sia per quelli amatoriali e, soprattutto, per i giovaniı. 

Nel dettaglio, grazie ai 5.340.346 euro aggiuntivi, la somma a disposizione per il cofinanziamento regionale sale a 14.840.346 euro. «La riqualificazione di questi impianti - conclude Rossi - contribuirà, grazie a un effetto volano, al rilancio delle attività di tanti professionisti che lavorano nello sport e grazie allo sport. Avrà, quindi, importanti riflessi anche dal punto di vista occupazionale».

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore