/ Gallarate

Che tempo fa

Cerca nel web

Gallarate | 31 marzo 2021, 12:27

Sul bando “Negoziamo” arrivano le Faq del Comune di Gallarate

Sul bando “Negoziamo” che coinvolge le attività commerciali di Gallarate con sede al di fuori del Duc, arrivano le risposte alle domande frequenti dell'Amministrazione comunale per meglio chiarire le procedure e i beneficiari

Sul bando “Negoziamo” arrivano le Faq del Comune di Gallarate

Sul bando “Negoziamo” che coinvolge le attività commerciali di Gallarate con sede al di fuori del Distretto Urbano del Commercio, arrivano le FAQ, le risposte alle domande frequenti dell'Amministrazione comunale per meglio chiarire le procedure e i beneficiari.

BANDO NEGOZIAMO - FAQ

1. Ho un’attività che ha due sedi operative, una in via Arconti e l’altra in via S. Giovanni Bosco. Per la sede di via S. Giovanni Bosco ho già usufruito di un contributo con il bando del 2020. Posso partecipare a questo bando per la sede di via Arconti?

NO, l’attività ha già usufruito del contributo del precedente bando, la relativa nuova domanda non è ammissibile. (Artt. 2 e 3 del Bando)

 

2. Ho un’attività con sede operativa in via S. Francesco – ricompresa nel perimetro del Distretto – ma nel 2020 non avevo partecipato al bando del Distretto. Posso partecipare ora?

NO, questo bando è riservato alle MPMI con sede operativa ricompresa nel perimetro ESTERNO a quello del Distretto.(Artt. 2 e 3 del Bando)

 

3. Ho sostenuto spese che ho pagato con assegno: come posso dimostrare l’effettiva uscita di cassa?

Può presentare copia dell’assegno e la copia dell’estratto conto aziendale intestato con l’indicazione del relativo movimento riportante il numero dell’assegno e del fornitore. In caso di mancanza della copia dell’assegno, è sufficiente la copia della matrice (con l’indicazione dell’importo, del fornitore e della causale)e la copia dell’estratto conto aziendale intestato con l’indicazione del relativo movimento riportante il numero dell’assegno e del fornitore.

 

4. Ho un’attività con codice ATECO 56.3 (non escluso dal bando) ma dispongo all’interno dei locali di una slot machine: posso partecipare al bando?

NO, come previsto dall’art. 3 del bando, le imprese che, nonostante il codice ATECO ammissibile, svolgano attività riconducibili a quelle previste dai codici ATECO 92.00, 92.00.02 e 92.00.09 NON SONO AMMESSE.

 

5. Ho sostenuto delle spese per acquisti effettuati su AMAZON. Come posso dimostrare l’effettiva uscita di cassa?

Occorre presentare la copia dell’ordine effettuato dall’impresa con l’indicazione da parte di AMAZON della dicitura “PAGATO” e la copia dell’estratto conto aziendale intestato con il relativo movimento.

 

6. Ho presentato la domanda ma ho dimenticato di allegare una quietanza. Questa spesa viene conteggiata ai fini del contributo? Posso integrare la domanda?

NO, la documentazione deve essere completa perché la spesa deve essere inequivocabilmente riconducibile all’operazione oggetto del contributo. No, si tiene solo conto della prima domanda presentata. (Art. 6 del bando)

 

7. Ho già tutta la documentazione pronta, posso già inviarla alla PEC del Comune?

NO, la presentazione delle domande è ammessa soltanto dalle ore 00.01 del 12 alle ore 24.00 del 30 aprile 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi disponibili.

 

8. La copia del bonifico riporta la dicitura “presa in carico del bonifico): posso presentarla come quietanza della spesa effettuata?

NO, la dicitura deve riportare l’esecuzione del bonifico con il codice C.R.O. o TRN.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore