/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 02 aprile 2021, 13:05

Minacce al Ministro Speranza, indagato anche un varesino

Ieri le perquisizioni nel centro città da parte dei Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazione e Sanità e dei reparti dell'Arma territorialmente competenti. Sequestrati i dispositivi elettronici in uso all'indagato

Minacce al Ministro Speranza, indagato anche un varesino

I militari del Reparto Operativo del Nas, nelle province di Torino, Cagliari, Varese ed Enna, hanno dato esecuzione a 4 decreti di perquisizione nei confronti di altrettanti cittadini italiani ritenuti responsabili di aver inviato, tra ottobre 2020 e gennaio 2021, numerose e-mail dal contenuto gravemente minaccioso rivolte al Ministro della Salute, Roberto Speranza.

La notizia, riportata dall'Ansa e da diversi quotidiani Nazionali, parla anche di un residente nel centro di Varese indagato per minaccia aggravata, insieme ad altri 3 italiani, di età compresa tra i 35 e i 55 anni, residenti nel torinese, cagliaritano ed ennese.

Le indagini condotte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, hanno evidenziato l'estrema gravità delle minacce formulate e riferite alle misure restrittive adottate dal Governo. I messaggi contenevano minacce di morte e di ritorsioni nei confronti del Ministro e dei suoi familiari.

Nel corso delle perquisizioni, condotte con il supporto dei Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazione e Sanità e dei reparti dell'Arma territorialmente competenti, sono stati sequestrati i dispositivi elettronici in uso agli indagati, sui quali verranno avviati approfondimenti e accertamenti tecnici. 

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore