/ Gallarate

Che tempo fa

Cerca nel web

Gallarate | 09 aprile 2021, 18:06

L'Afi lancia Photo Academy Young

Un’opportunità importante di crescita personale e professionale per i giovani dai 20 ai 26 anni arriva dall’iniziativa realizzata dall’Archivio Fotografico Italiano con Museo Maga di Gallarate

L'Afi lancia Photo Academy Young

Un’opportunità importante di crescita personale e professionale per i giovani dai 20 ai 26 anni arriva dall’iniziativa Photo Academy Young, realizzata dall’Archivio Fotografico Italiano in collaborazione con il progetto Academy Young.

Un “percorso formativo e immersivo per ricercare uno stile personale”, realizzato nell’ambito della nona edizione del Festival Fotografico Europeo, che consentirà di affrontare i temi peculiari della fotografia contemporanea, acquisendo le necessarie competenze.

«Si tratta di un’iniziativa che rientra tra quelle del più vasto progetto Academy Young – spiega Claudio Argentiero di Afi – coinvolge tantissime realtà del territorio che si occupano di letteratura, arte e fotografia, nei quali ci siamo volentieri inseriti con lo scopo di formare le nuove generazioni».

Academy Young è un progetto presentato nel 2020 al bando “La Lombardia è dei Giovani”, promosso dal Comune di Gallarate e dalla Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Silvio Zanella”, che si propone di realizzare un polo culturale presso il Museo Maga e la Biblioteca civica “Luigi Majno”, dedicato alle arti e al sapere.

«Il progetto – spiegano gli organizzatori – mira a creare un incubatore di esperienze in continua evoluzione, all’interno del quale si troveranno spazi modulari e flessibili in relazione alle esigenze ed offrire al visitatore una nuova esperienza sensoriale, sociale e culturale».

Un modo, dunque, per sopperire alla mancanza di scuole di alta formazione artistica, musicale e coreutica post-diploma sul nostro territorio: «Il progetto Academy Young – prosegue l’organizzazione – permetterà ai giovani di scoprire, attraverso maestri e compagni, le proprie attitudini ad esplorare nuovi mondi. Ha pure l’obiettivo di costruire uno spazio protetto di crescita professionale in un settore estremamente delicato come quello delle professioni creative».

In questo contesto si inserisce l’iniziativa dell’Afi (Archivio Fotografico Italiano) di Busto, gratuita e rivolta ai giovani dai 20 ai 26 anni che risiedono in Lombardia e che intendono trasformare la propria passione per la fotografia in una professione, sia in ambito commerciale sia creativo.

«Si tratta di un percorso articolato – prosegue Argentiero – che consentirà di affrontare i temi peculiari della fotografia contemporanea, acquisendo le necessarie competenze specialistiche. Dalla progettualità al linguaggio visivo, dal rapporto con le redazioni alle gallerie, dal collezionismo alla stampa fine art, al mercato, senza trascurare l’esperienza imprenditoriale, che permette di conseguire lavori su commissione, di ottenere autorizzazioni e di reperire fondi per progetti personali o giornalistici».

Le sessioni di lavoro e di studio saranno organizzate in due weekend full immersion, nel mese di giugno 2021, presso il Museo Maga di Gallarate. Coinvolgeranno grandi nomi del settore, come Alessandro Rota e Luca Catalano Gonzaga, Marco Introini e Gabriele Croppi, Claudio Composti, Denis Curti, Giovanni Sesia e lo stesso Claudio Argentiero.

Il progetto si concluderà con una proiezione o una mostra sul territorio.

Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura tramite la presentazione di un portfolio alla e-mail: afi.fotoarchivio@gmail.com. L'Archivio Fotografico Italiano si occuperà di valutare e scegliere i partecipanti entro il 5 maggio.

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore