/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 21 aprile 2021, 20:45

«A Busto un parco dedicato alla Resistenza attorno al bunker nazista»

La proposta del presidente del Consiglio comunale Valerio Mariani, che vorrebbe veder nascere un nuovo luogo della memoria accanto a Villa Calcaterra, sede del comando delle SS durante la Seconda guerra mondiale

«A Busto un parco dedicato alla Resistenza attorno al bunker nazista»

Un parco dedicato alla Resistenza attorno al bunker nazista vicino a Villa Calcaterra, sede del comando delle SS durante la Seconda guerra mondiale.
È la proposta lanciata a pochi giorni dalle celebrazioni del 25 Aprile dal presidente del Consiglio comunale Valerio Mariani.

L’esponente del Partito Democratico invita l’amministrazione a valutare la possibilità di recuperare l’area verde di Sacconago adiacente all’attuale sede dell’istituto cinematografico Antonioni – aprendo il dialogo con il privato che ne è proprietario – con l’intento di dare vita a un nuovo luogo della memoria.

«È un’idea che avevo da tempo – spiega –. L’area acquisita da un privato, costituita da un prato con della boscaglia, è stata vincolata come pertinenza storica della villa. Evidentemente c’era l’intenzione di valorizzarla. Chiedo allora all’amministrazione di tentare di trovare un accordo con i proprietari per recuperare questa zona e realizzare un luogo fruibile, un parco della memoria della Resistenza bustocca. La nostra città è legata alla Resistenza e, come noto, è decorata di medaglia al valor militare».

Mariani ne ha parlato con i presidenti di Anpi e Fivl «che si sono detti molto favorevoli e disponibili a percorrere insieme all’amministrazione un lavoro che possa arrivare anche nelle sedi nazionali e ottenere qualche finanziamento per poter arricchire quest’area, partendo da un primo intervento di pulizia e ripristino».

Secondo il presidente dell’assise «è arrivato il momento che anche storie non certo gloriose come questa vengano messe in evidenza». L’idea è appunto quella di dare vita a un parco della Resistenza in un luogo dall’enorme valore simbolico.
«Lascio questa indicazione all’amministrazione – afferma Mariani, facendo intendere che la sua esperienza in assise terminerà con la fine della consiliatura –. Spero che nei prossimi anni possa essere presa in considerazione con attenzione».

R.C.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore