/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 22 aprile 2021, 13:40

Tentativi di truffa. Tocca a Samarate

Il campionario dei raggiri, ricorrenti, e l’appello del sindaco

Il sindaco Puricelli lancia l'ennesimo appello antitruffe

Il sindaco Puricelli lancia l'ennesimo appello antitruffe

Ancora tentativi di truffa. Ancora manovre per sfruttare problemi sociali, sanitari ed economici. Per ingannare. Azioni ciniche che, in caso di successo, distruggono nelle vittime la fiducia negli altri e l’autostima. La segnalazione più recente è del sindaco di Samarate, Enrico Puricelli.

«Stiamo registrando sul nostro territorio e nei Comuni limitrofi – comunica – truffe e raggiri nei confronti delle persone più deboli, i nostri anziani. Le strategie sono diverse. Falso infermiere che offre tamponi gratuiti e visite domiciliari pre-vaccino anti Covid-19, insieme a finti Carabinieri. Tecnica della perdita di gas, dell’inquinamento dell’acqua, della verifica sui contatori. Richiesta di denaro per fare fronte a impellenti necessità/cure dei propri parenti e cari».

Sentimenti, preoccupazioni per possibili emergenze, bisogno di sicurezza: le leve psicologiche cambiano, i meccanismi si ripetono. Il sindaco, come tanti colleghi, lancia l’appello: «Diffidate delle apparenze. Non aprite a sconosciuti. In generale ma soprattutto se sprovvisti di tesserini di riconoscimento. Non confidatevi al telefono. Evitate di rispondere a richieste di denaro, anche se fatte apparentemente per conto di vostri cari. In caso di dubbi e sospetti, chiamate tempestivamente i carabinieri (112) o la Polizia Locale (0331.720100)».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore