/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 27 aprile 2021, 11:59

Busto assapora la poesia al femminile nel ricordo di Marisa Ferrario Denna

Al via una rassegna intensa in biblioteca, dove sono stati donati 4mila tra libri e riviste appartenuti alla poetessa bustocca: una figura chiave che merita di essere conosciuta sempre di più. Con altre figure

Busto assapora la poesia al femminile nel ricordo di Marisa Ferrario Denna

Nel nome di Marisa risuona la poesia. Vibrano inoltre 4mila dei suoi libri e riviste, raccolti con devozione e donati in biblioteca.

Una presentazione speciale, che già fa pregustare l'immenso valore della rassegna di poesia al femminile "Donna, mistero senza fine bello", quella avvenuta in biblioteca "Roggia" con la vicesindaco Manuela Maffioli. Accanto a lei, Emanuele Tosi di Nomos Edizioni e il professor Antonio Maria Pecchini, che si sono resi protagonisti di un gesto bellissimo: hanno recuperato 4mila pezzi della collezione letteraria di Marisa Ferrario Denna con devozione meticolosa, donandoli proprio alla biblioteca. Potranno essere così a disposizione dei suoi concittadini, e non solo, visto il sistema interbibliotecario, anzi la biblioteca con Claudia Giussani ha spiegato che sta anche studiando uno spazio fisico. Un fondo dedicato, come ha detto Maffioli.

Perché Marisa, insegnante, scrittrice, poetessa scomparsa 5 anni fa, lo merita, perché ha trasmesso senza conformismi la poesia (ha anche curato una collana proprio di Nomos), ha amato e fatto amare la letteratura le generazioni.

La rassegna a cura dell'amministrazione comunale in collaborazione con la stessa Nomos e il Tavolo Letteratura con le librerie, le case editrici cittadine, le associazioni Caffè Letterario e Amici della Biblioteca Capitolare, è stata illustrata nel significato e e nelle tappe (parte il 5 maggio) dalla vicesindaco.

GUARDA IL VIDEO

Si parte appunto con Marisa, «grande poetessa alla quale la sorte ha fatto il torto di una fama non all'altezza del suo pensiero e della sua scrittura», ha detto Maffioli, il 5 maggio alle 18.30. Ci sarà Silvio Raffo, che oggi ha già fatto percepire l'intensità della serata. Definendo la sua poesia di «rara bellezza» e porgendo "Mal di luna".

GUARDA IL VIDEO CON RAFFO

"La vita in un quadro" il titolo di questa serata che si potrà prenotare con la piattaforma eventbrite (CLICCA QUI). Il 6 maggio spazio ad Alda Merini, con Elide Casati, docente dell'Ite Tosi, un modo di leggere una poetessa, provocante e provocatoria, si è detto, in maniera differente (per prenotare CLICCA QUI).

Ancora il 7 maggio Silvio Raffo presenta Maria Luisa Spaziani (CLICCA QUI), poi l'8 maggio Antonia Pozzi "Straniera nel mondo" con la Compagnia CamparIPadoaN (CLICCA QUI). 

Marilena Lualdi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore