/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 28 aprile 2021, 15:52

Auguri, Annamaria Pizzoli: voce e orgoglio di Busto

Oggi è il compleanno del soprano che ha avuto una meravigliosa carriera e si è presa cura delle nuove generazioni. Un riferimento luminoso in un periodo così drammatico anche per la musica

Annamaria Pizzoli

Annamaria Pizzoli

Una voce, un volto, una carriera costruita con un'immensa dedizione e tanti sacrifici. Oggi compie gli anni Annamaria Pizzoli, soprano e un orgoglio di Busto. Conta questo giorno, 28 aprile: un'artista non ha età e il suo valore batte ogni tempo.

Le rivolgiamo allora i nostri auguri, come tanti bustocchi stanno facendo. Perché lo merita per la sua importanza artistica, ma anche per la persona che è. In questo periodo drammatico, anche per la musica, Annamaria Pizzoli riesce a comunicare attraverso i social il potere rigenerante dell'arte, i bei momenti trascorsi e condivisi, i ruoli che sono stati da lei non "interpretati" bensì vissuti con la sua voce che unisce talento e disciplina. Ogni sacrificio, l'ha affrontato con il sorriso, perché per lei la lirica è sempre stata una missione.

La musica fa parte della famiglia Pizzoli e della sua storia, come ricorda l'associazione culturale Giuseppe Verdi. Dal nonno al papà, arrivando poi al fratello Osvaldo, voce solista dei Panda, e senza dimenticare il cugino Ron di cui lei va giustamente fiera. 

Fu papà Arturo ad avviare Annamaria allo studio di teoria e solfeggio a soli 4 anni con il maestro Arturo Colombo. Dopo pochi anni i primi premi e a 18 anni vince il Concorso nazionale As.Li.Co, debuttando al Teatro Nuovo di Milano come Santuzza nella “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni. 

Quindi si affermerà anche nel concorso internazionale per i giovani artisti lirici, indetto dal Teatro alla Scala. Nei cartelloni del tempio della lirica a Milano, il suo nome brillerà per anni, così come apparirà nei teatri di tutto il mondo, riscuotendo il meritato successo. Ma sceglierà anche un'altra carriera, non meno preziosa: quella di docente. Perché l'arte è un tesoro che va condiviso, alimentando la fiamma nei giovani. 

Grazie ad Annamaria Pizzoli per tutto ciò che ha fatto e ancora fa, per rendere il mondo migliore. 

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore