/ Valle Olona

Che tempo fa

Cerca nel web

Valle Olona | 28 aprile 2021, 18:29

Polo Civico Liberale in vista delle amministrative: «Creare un'alleanza tra forze politiche di centrodestra. La Lega si smarchi»

A Castellanza si traccia la strada in vista delle elezioni di ottobre. Il Polo Civico Liberale chiama a raccolta tutti i partiti del centrodestra, compresa la Lega. «Manteniamo un atteggiamento serio e coerente»

Polo Civico Liberale in vista delle amministrative: «Creare un'alleanza tra forze politiche di centrodestra. La Lega si smarchi»

Il Polo Civico Liberale, costituito per operare nell’area del centrodestra a Castellanza, fa il punto della situazione in vista delle elezioni amministrative dell'autunno prossimo.

«Nel mese di dicembre, dando avvio alle nostre attività, avevamo sottolineato con chiarezza, alcune inalienabili caratteristiche che definivano l’identità di questa nuova realtà: un gruppo politico basato sui valori del rispetto della persona, la libertà, la partecipazione responsabile, la giustizia, la legalità, la sussidiarietà, la libera iniziativa e la solidarietà. Coerentemente con quanto annunciato, abbiamo più volte incontrato i nostri partner politici: gli altri partiti del centrodestra, con i quali si deve costruire una solida alleanza da proporre alle elezioni amministrative di ottobre».

E cosa ne è emerso? Il Polo Civico Liberale apre la strada della collaborazione. «Con loro, vi è stato un fiducioso ed esplicito confronto che ha permesso di intuire la possibilità di giungere ad una visione comune sui contenuti del programma elettorale che riguardano il futuro di Castellanza.

L’attività che prevediamo di svolgere nei prossimi mesi sarà concentrata sulla definizione di un programma finalizzato al rilancio della città da un punto di vista economico-produttivo, commerciale, socio-assistenziale, culturale, sportivo e della sicurezza che dovrà essere proposto ai castellanzesi».

«Noi riteniamo che gli sforzi di tutte le forze del centro destra debbano concentrarsi su questo obiettivo – sottolinea Roberto Zaffaroni a nome del Polo Civico Liberale - avendo bene a mente ciò che gli elettori che fanno riferimento a questa area politica si aspettano: coerenza con i propri valori, riaffermazione della propria identità e capacità di proporre una alternativa seria all’amministrazione di sinistra che per cinque anni ha governato Castellanza. Costruendo su queste solide basi sarà possibile valorizzare tutte le diverse componenti della coalizione di centrodestra e anche resistere ai tentativi di dividere la coalizione».

Il Polo Civico Liberale chiama a raccolta tutti i partiti del centrodestra, compresa la Lega, «che non ha ancora smentito notizie di stampa che la avvicinano alla lista di maggioranza “Partecipiamo” - di cui, come è noto, il principale azionista è il Partito Democratico - allo scopo di proporre una alleanza per le prossime elezioni».

«È vero - prosegue Zaffaroni - che i politici nazionali ci hanno ormai abituati ad ogni genere di giravolta, ma è altrettanto vero che tutti noi, qualunque sia la sponda politica a cui apparteniamo, critichiamo duramente questi atteggiamenti.

Noi del Polo Civico Liberale riteniamo che qui, a Castellanza, si dovrebbe provare a mantenere un atteggiamento serio, finalizzato alla ricerca del bene comune e non mirare al “potere” fine a se stesso. Riteniamo che la nostra azione di costruzione di una coalizione sia l’unica strada da perseguire, con l’obiettivo di creare una alleanza con forze politiche e gruppi che si riconoscono nei valori del centrodestra».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore