/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 01 maggio 2021, 10:33

Samarate, le risorse del 5 per mille a sostegno delle famiglie

Un bando a doc intende ridistribuire le risorse destinate dai cittadini, attraverso il 5 per mille, alle attività sociali del comune

Samarate, le risorse del 5 per mille a sostegno delle famiglie

Anche quest'anno è stata confermata la possibilità per i contribuenti di destinare il 5 per mille delle trattenute Irpef alle attività sociali del proprio comune. A Samarate, sempre più cittadini decidono di indicare il Comune della città come beneficiario.

«Ci tengo a sottolineare – precisa la vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali, Nicoletta Alampi - che la scelta non comporta alcuna spesa a carico del contribuente e non è alternativa alla scelta della destinazione dell'8 o del 2 per mille: entrambe possono essere espresse contemporaneamente.

Visto il perdurare dell'emergenza sanitaria ed economica, è in costate aumento il numero di cittadini in difficoltà che si rivolgono ai servizi sociali del Comune. Con il 5 per mille, nel corso degli anni è stato possibile rispondere maggiormente alle richieste di aiuto delle famiglie».

Come detto, sempre più samaratesi negli anni decidono di indicare il Comune come beneficiario e proprio per rendere partecipi tutti i cittadini l'Amministrazione, da quest'anno, vuole utilizzare le risorse ricevute in modo condiviso e con modalità trasparente. Un bando comunale a doc, con tanto di contributo “una tantum”, intende sostenere le famiglie.

«Su segnalazione delle nostre assistenti sociali – riprende la vicesindaco Alampi - abbiamo pensato di destinare l'importo ricevuto nel 2020 alle spese odontoiatriche sostenute dalle famiglie per la salute dei denti dei figli minori. La modalità del “Bando” ritengo sia lo strumento più efficace e trasparente per permettere alla cittadinanza di poter partecipare».

La domanda di contributo può essere presentata dalle famiglie che hanno un indicatore Isee non superiore a 20 mila euro e deve essere raccolta entro il 21 maggio. Una proposta di sostegno che il Comune di Samarate intende riproporre anche in futuro.

«L'idea è quella di confrontarsi ogni anno, in primis, con i servizi sociali e raccogliere le necessità da loro registrate.

Nei prossimi giorni l'amministrazione divulgherà la campagna comunicativa per promuovere la scelta indicando puntualmente le modalità e come tutti gli anni trasmetterà ai CAF e commercialisti del territorio l'informativa.

Il 5 per mille – conclude Alampi - è la certezza per i cittadini di vedere parte delle tasse pagate rimanere a disposizione della propria comunità».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore