/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 04 maggio 2021, 13:15

Leslie Mulas nuovo coordinatore provinciale di Lombardia Ideale

Mulas prende il posto di Maurizio Montalbetti, chiamato in Regione: «Ripartiremo da qui, guidati dai nostri valori: responsabilità, identità, giustizia sociale, prestando massima attenzione alle piccole realtà locali».

Leslie Mulas nuovo coordinatore provinciale di Lombardia Ideale

Durante l’ultima riunione tra il Coordinatore provinciale uscente, Avv. Maurizio Montalbetti, il Coordinatore regionale Giacomo Cosentino e i referenti di zona, si è deciso di designare Leslie Mulas nuovo coordinatore provinciale di Lombardia Ideale in Provincia di Varese.

La decisione è stata presa di comune accordo visto che Maurizio Montalbetti è stato chiamato ad avere un ruolo, in qualità di avvocato, all’interno della segreteria del Gruppo Consiliare di Lombardia Ideale in Regione Lombardia.

Il movimento ormai è una realtà strutturata non solo in provincia di Varese ma anche a Milano, Bergamo, Mantova, Pavia, Brescia e Lecco dove oltre un centinaio di amministratori locali hanno aderito al progetto civico fondato proprio a Varese due anni fa.

Giacomo Cosentino, coordinatore regionale di Lombardia Ideale e Consigliere regionale, spiega: «Maurizio mi aiuterà nel lavoro in Consiglio Regionale e lo ringrazio per l’impegno che ha speso nell’avvio del movimento. Leslie Mulas si è messo a disposizione per guidare il coordinamento provinciale ed è un segnale importante che un giovane sindaco, molto presente ed attento al territorio, possa rappresentarci. La sua esperienza organizzativa e amministrativa ci sarà utile per crescere ulteriormente».

Prosegue Maurizio Montalbetti: «La cosa bella del nostro gruppo è che si fa politica per degli “Ideali” e non per interessi personali di potere o di prestigio. In questo momento la mia figura serve in un ruolo più nascosto, ma non meno importante e utile per la crescita di Lombardia Ideale, e per questo accetto volentieri».

Conclude Mulas: «Ringrazio Giacomo e i referenti locali per la fiducia accordatami e ringrazio Maurizio che mi ha preceduto – dichiara Mulas – purtroppo nell’ultimo anno e mezzo l’attività politica e associativa si è dovuta bloccare a causa dello scoppio dell’epidemia. Ripartiremo quindi da dove ci siamo fermati: avvio del tesseramento, formazione e scambio di esperienze coi nostri amministratori, convegni e attività sul territorio. Tanti amministratori locali, professionisti e simpatizzanti si sono avvicinati a noi, apprezzando la nostra concretezza nel dare risposta alle persone e stimando il lavoro amministrativo che portiamo avanti nei Comuni ed in Regione. Ripartiremo da qui, guidati dai nostri valori: responsabilità, identità, giustizia sociale, prestando massima attenzione alle piccole realtà locali».

Il lavoro di Lombardia Ideale proseguirà sui temi che hanno caratterizzato il movimento da due anni a questa parte: la disabilità e il sociale, lo sport, la messa in sicurezza del territorio e la valorizzazione dei luoghi magnifici che ci circondano. Tutto questo anche grazie ai referenti di zona che affiancheranno Mulas.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore