/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 05 maggio 2021, 16:11

Covid, Astuti (Pd): «Ancora nessuna certezza sulla conclusione dei vaccini a domicilio agli allettati»

Il consigliere regionale: «Per i pazienti costretti a letto al domicilio l’emergenza vaccini non è finita. Chiediamo ancora una volta alla Regione di attivarsi al più presto per chiudere la campagna vaccinale domiciliare»

Covid, Astuti (Pd): «Ancora nessuna certezza sulla conclusione dei vaccini a domicilio agli allettati»

«Ancora nessuna certezza sulla conclusione dei vaccini alle persone allettate». Ad affermarlo è il consigliere regionale e capodelegazione del Pd in Commissione sanità Samuele Astuti a seguito dell’intervento tenuto oggi a Palazzo Pirelli dall’assessore alla Famiglia e disabilità Alessandra Locatelli. 

«Per i pazienti costretti a letto al domicilio - sottolinea Astuti - l’emergenza vaccini non è finita. Già partite in ritardo le vaccinazioni domiciliari sono andate avanti in maniera disomogenea  e discontinua. Molti Comuni si sono organizzati da soli, in altri sono intervenute Asst e Ats ma ancora oggi le somministrazioni sono lontano dall’essere terminate. È evidente che la chiusura della campagna vaccinale per i pazienti a casa e quindi molto vulnerabili è urgente ma dall’assessore Locatelli non è arrivata alcuna rassicurazione.  Non ha saputo dire qual è la percentuale dei vaccinati e soprattutto quando si prevede di terminare le somministrazioni».

«Chiediamo ancora una volta - conclude Astuti - alla Regione di attivarsi al più presto per chiudere la campagna vaccinale domiciliare. E’ chiaro che si tratta di operazioni complesse ma arrivati a maggio, a quattro mesi dall’inizio della campagna vaccinale non è accettabile che proprio i più fragili non siano ancora stati protetti dal virus».
 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore