/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 06 maggio 2021, 12:11

Coronavirus, in provincia di Varese aumentano i vaccinati. E in una settimana i contagi si sono ridotti del 20%

Dal 30 aprile a oggi sono stati 1.348 i nuovi positivi, contro i 1.664 dei sette giorni precedenti. Ats Insubria: «Dopo i dati preoccupanti della scorsa settimana stiamo calando». Vaccini: nel Varesotto siamo a 230mila prime dosi, 87mila le seconde

Aumentano i vaccini (linea verde), calano i positivi (linea rossa)

Aumentano i vaccini (linea verde), calano i positivi (linea rossa)

Migliora la situazione della pendemia nel Varesotto. E' quanto emerge dal monitoraggio settimanale che Ats Insubria svolge sul territorio di competenza, che comprende la province di Varese e di Como. I numeri preoccupanti della scorsa settimana, che avevano evidenziato una ripresa dei contagi, sembrano alle spalle e la diffusione del virus pare tornata a indebolirsi.

«Dopo i dati preoccupanti della scorsa settimana - il commento del direttore sanitario di Ats Insubria, Giuseppe Catanoso - stiamo tornando a registrare una riduzione di contagi. Questo fa ben sperare per il futuro, ma l'attenzione resta massima».

I numeri di Ats Insubria indicano un miglioramento su tutti i fronti, a partire dalla quantità dei contagiati. Dallo scorso 30 aprile a oggi in provincia di Varese sono stati eseguiti 23.407 tamponi che hanno individuato 1.348 nuovi positivi con un'incidenza di nuovi casi ogni centomila abitanti di 151. Nella settimana precedente, quella tra il 23 e il 29 aprile, i tamponi erano stati 22.991 e i nuovi positivi 1.664, con un'incidenza di 186,44. Una riduzione intorno al 20%.

Anche i restanti indici sottolineano una situazione in miglioramento, a partire dal valore dell'indice Rdt, tornato sotto l'1 anche nel nostro territorio dopo il balzo di alcuni giorni fa. Migliora anche la situazione sul fronte scuole, dove la crescita di nuovi casi resta sotto controllo e con due soli focolai (situazioni con più di due contagi nello stesso luogo) riscontrati nelle classi del territorio di Ats Insubria.

La chiave vincente è e resta il vaccino: nella nostra provincia sono state finora eseguite 229.927 somministrazioni di prime dosi, con 87.259 seconde dosi. I grafici indicano chiaramente come anche in provincia di Varese man mano che aumenta il numero di somministrazioni diminuisce quello dei nuovi positivi. 

Bruno Melazzini

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore