/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 06 maggio 2021, 10:19

Sequestrato il locale che non rispetta le regole anti-Covid: la titolare urina in strada per protesta

È in corso il sequestro preventivo della Torteria di Chivasso, simbolo di quanti non hanno più voglia di rispettare le norme anti-Covid: protesta da parte della titolare che dopo aver urinato in strada è salita sul cofano della sua auto per evitare che le forze dell'ordine eseguissero la misura decisa dalla Procura di Ivrea

Il momento del sequestro

Il momento del sequestro

E' in corso in questo momento, giovedì 6 maggio, il sequestro preventivo della Torteria di Chivasso (Torino), il bar diventato un "simbolo" di quanti non hanno più voglia di rispettare le norme anti Covid, aperto nonostante le misure per il contenimento del virus.

La misura nei confronti della titolare, Rosanna Spatari, è stata presa dalla Procura di Ivrea dopo il mancato rispetto delle ordinanze del Prefetto.

Si registrano anche momenti di tensione, con proteste da parte della titolare che ha urinato in strada ed è salita sul cofano della sua auto per evitarne il sequestro.

Presenti i carabinieri, la guardia di finanza, la polizia locale e la Croce Rossa. La strada è stata interdetta alla circolazione.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore