/ informazioneonline.it

informazioneonline.it | 21 maggio 2021, 21:55

Operazione Gdf: tutto lo sport "pirata" in tv a 10 euro. Ma ora i clienti ne pagheranno 1.000 di multa

Duemila persone individuate in tutta Italia, a partire dalla Lombardia, pagavano abbonamenti "abusivi" a un'organizzazione che rivendeva contenuti piratati di Sky e altre emittenti internazionali. Ventidue gli indagati, alcuni residenti in Svizzera, dove era presente una centrale di trasmissione

Operazione Gdf: tutto lo sport "pirata" in tv a 10 euro. Ma ora i clienti ne pagheranno 1.000 di multa

Vedere tutto il calcio e tutto lo sport, di tutto il mondo, con un mini-abbonamento da 10 o 15 euro mensili? Sembrava un “sogno” ed in effetti i clienti non mancavano per l’organizzazione che rivendeva contenuti piratati di Sky tv e di tante altre emittenti internazionali: la Guardia di finanza ha smantellato la rete e adesso sono i clienti (ne sono stati individuati oltre 2.000 in tutta Italia) a rischiare grosso, ovvero sanzioni decisamente consistenti.

I finanzieri nelle scorse ore sono entrati in azione fra Lombardia, Puglia, Calabria e Sicilia, ci sono 22 persone indagate comprese due residenti in Svizzera, e sono state eseguite molte perquisizioni, e sono stati eseguiti sequestri degli strumenti di pagamento per incassare gli introiti degli abbonamenti Iptv abusivi. Ora 900 resellers di questi servizio potrebbero andare incontro ad una sanzione fra 2.500 e 25 mila euro, mentre chi aveva fatto l’abbonamento dovrà pagare 1.032 euro di multa. Le centrali di trasmissione Iptv si trovavano in Svizzera ed in Sicilia. Il danno stimato alle tv piratate è valutato in 130 milioni di euro.

Da IlSaronno.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore