/ Salute

Salute | 21 maggio 2021, 11:22

La mappa del Coronavirus nel Varesotto: in Valceresio l'incidenza più alta, l'area di Somma da "zona bianca"

In chiaroscuro nei nove ambiti territoriali della nostra provincia il valore dell'incidenza ogni centomila abitanti. Lievissima crescita a Varese e Busto, nella zona di Malpensa il valore è appena superiore alla soglia dei 50

La mappa del Coronavirus nel Varesotto: in Valceresio l'incidenza più alta, l'area di Somma da "zona bianca"

Continua a indebolirsi la diffusione del Coronavirus in provincia di Varese, dove il trend dei nuovi positivi nell'ultima settimana si è dimostrato ancora in calo (leggi QUI), e anche l'incidenza cala sotto quota 100 in diversi ambiti territoriali del Varesotto. Rispetto a settimana scorsa però la discesa è meno netta e in chiaroscuro: non mancano zone della nostra provincia dove il virus ha aumentato la sua capacità di diffondersi, anche se si tratta di crescite quasi sempre minime.

E' questo il quadro che emerge dall'analisi dei dati sull'incidenza dei nuovi positivi ogni centomila abitanti diffusi nel monitoraggio settimanale di Ats Insubria sul proprio territorio di competenza. Nell'ultima settimana rilevata l'incidenza media in provincia è scesa da 100,9 a 93.78. 

Ma vediamo nel dettaglio la "mappa" del Coronavirus. Secondo i dati diffusi da Ats Insubria nel monitoraggio di ieri (riferiti al 16 maggio) e suddivisi per ambiti territoriali, nel distretto di Varese la situazione risulta stabile con un'incidenza di 109 nuovi positivi ogni centomila abitanti. Il 9 maggio era di 108, il 3 maggio era a 157, il 26 aprile era arrivata a 207.

Risale nettamente l'ambito territoriale di Arcisate, dove l'incidenza è a 135 mentre sette giorni prima era 104: è questa a oggi la zona con l'incidenza più alta in provincia. Miglioramento invece nel distretto di Azzate - Sesto Calende -Tradate con un'incidenza a 98 dopo i 139 della settimana precedente: l'area perde così il poco invidiabile primato di area più colpita in provincia.

Nell'alto Varesotto risale, anche se di poco, il distretto di Luino dove l'ultimo valore registrato è di 92 contro gli 87 del monitoraggio precedente: una sostanziale stabilità. Continua la flessione nell'ambito territoriale di Laveno: siamo a 79, contro i 112 delle settimana scorsa e i ben 221 di quella precedente prima

Nel basso Varesotto si conferma l'indebolimento del virus, ad eccezione che nell'ambito di Busto Arsizio - Castellanza, dove l'incidenza al 16 maggio era di 119, in ricrescita minima rispetto ai 117 di sette giorni prima. Nel distretto di Gallarate invece si va sotto i cento, passando da 102 a 72. 

Saronno consolida ancora il miglioramento già in atto da giorni: qui il valore è a 69 contro i 101 dello scorso monitoraggio. Incidenza praticamente da "zona bianca" di Somma e di Malpensa, che registra un valore di 54 contro i 75 precedenti. E' questa anche questa settimana l'area della provincia di Varese dove il virus cresce di meno.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore