/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 24 maggio 2021, 10:04

Busto, Noi del Tosi e Fondazione Merlini premiano oltre 120 studenti

Mercoledì la consegna di un contributo economico ai ragazzi dell’Ite che hanno ottenuto eccellenti risultati nel conseguimento delle certificazioni linguistiche di alto livello

Busto, Noi del Tosi e Fondazione Merlini premiano oltre 120 studenti

Saranno oltre 120 gli studenti dell’Istituto Enrico Tosi di Busto Arsizio che mercoledì 26 maggio saranno premiati dall’associazione Noi del Tosi e dalla Fondazione Giuseppe Merlini per il loro impegno che li ha condotti agli eccellenti risultati ottenuti nel conseguimento delle certificazioni linguistiche di alto livello nel corso degli anni 2019 e 2020.

Il presidente dell’associazione, Vanna Colombo Bolla, e il consigliere della Fondazione, Guido Gregori, consegneranno agli studenti un contributo economico che vuole testimoniare il sostegno alla progettualità di tutte le ragazze e i ragazzi che hanno dimostrato di voler essere coraggiosi protagonisti del proprio avvenire.

Con l’intervento di quest’anno, pari a 16mila euro, sanno quasi 60mila gli euro che negli ultimi cinque anni sono stati distribuiti grazie al contributo del 5x1000 destinato all’associazione da parte di soci e genitori dell’Istituto Tosi e al contributo di Fondazione Merlini.

«Una festa delle lingue – sottolineano i promotori dell’iniziativa – vissuta come nuova occasione per affermare la centralità di un approccio interculturale all’educazione, che la “generazione Erasmus” sperimenta sempre più intensamente. Ma anche il riconoscimento del valore che assumono il capitale umano e quello sociale come indicatori del livello di maturità civile e culturale di una nazione e che, per queste stesse ragioni, meritano di essere coltivate ed incentivate con determinazione e modalità anche innovative».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore