/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 27 maggio 2021, 12:06

MalpensaFiere, prossimo obiettivo: entro agosto vaccinare il 70% della popolazione territoriale

L'Asst Valle Olona fa un bilancio dell'hub di Busto dal 31 marzo a oggi. E indica un obiettivo: vaccinare 300 mila abitanti dai 16 anni in su entro fine agosto

MalpensaFiere, prossimo obiettivo: entro agosto vaccinare il 70% della popolazione territoriale

Ogni giorno sul campo centoventi operatori sanitari (tra medici e infermieri) coadiuvati da cinquanta volontari (complessivamente questi ultimi sono cinquecento). Una media di 2.600 persone vaccinate al giorno.

L'Asst Valle Olona fa un bilancio dell'hub vaccinale di MalpensaFiere a Busto, dal primo giorno (31 marzo) a oggi. E dà i numeri: 78mila le vaccinazioni effettuate; se al computo aggiungiamo anche l’attività dei centri vaccinali di Gallarate, Lonate Pozzolo e Saronno gli immunizzati salgono a 133mila.

È stato vaccinato l’87% degli over 80. Trenta le linee vaccinali attive e la completa disponibilità dei sieri: AstraZeneca, Moderna, Johnson, Pfizer.

Questi numeri li commenta così il Direttore sociosanitario dell'Asst Valle Olona, Marino Dell’Acqua: «La campagna vaccinale sta procedendo secondo programmazione, e si sta spostando sui sani. Ogni giorno costruiamo le agende stante la fornitura di vaccini, che non è mai venuta meno. MalpensaFiere è un centro molto duttile: disponiamo di tutti e quattro i sieri, che i medici vaccinatori scelgono con oculatezza dopo i colloqui con le persone e la lettura della scheda anamnestica.

Fin da subito abbiamo compiuto una scelta precisa: abbiamo privilegiato alla velocità di somministrazione la capacità di informazione. Ascoltiamo con attenzione, comprendendo dubbi e paure».

Ci sono poi i fragili e le strutture per disabili. «Nei centri vaccinali di Gallarate, Lonate Pozzolo e Saronno stiamo oramai concludendo la vaccinazione dei pazienti fragili collegati ai nostri ambulatori specialistici, relativi all’oncologia, diabetologia, sclerosi multipla o dializzati. Anche in tutte le strutture sociosanitarie assistenziali del nostro territorio si sta concludendo la somministrazione della seconda dose con un'ampia adesione», prosegue Dell'Acqua. 

L'Asst Valle Olona sta fornendo i vaccini anche all’ospedale Humanitas Mater Domini di Castellanza, che in questo momento si sta occupando prevalentemente della somministrazione della seconda dose del vaccino AstraZeneca destinata al personale scolastico e sanitario.

Il Direttore, infine, coltiva un sogno: «A giugno aprire un “Vax night” per i giovani e raggiungere una percentuale di almeno il 70% di cittadini vaccinati entro la fine di agosto, per poi restituire MalpensaFiere alla sua originaria destinazione di area espositiva».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore