/ Cronaca

Cronaca | 28 maggio 2021, 15:03

Identificato l’autore della bottigliata in testa nell’area ex Cantoni di Legnano

È un diciassettenne residente in provincia di Varese, ora indagato per lesioni colpose. A permetterne l’identificazione il lavoro condotto dalla polizia locale

Identificato l’autore della bottigliata in testa nell’area ex Cantoni di Legnano

È un diciassettenne residente in provincia di Varese il responsabile della bottigliata in testa avvenuta nel pomeriggio di sabato 15 maggio nell’area ex Cantoni a Legnano.

La Polizia locale aveva subito avviato le indagini finalizzate a stabilire le modalità e l’autore del fatto. A permettere l’identificazione è stato il lavoro condotto dall’ufficio di polizia giudiziaria, tramite riscontri incrociati tra le immagini delle telecamere, le testimonianze al fatto e l’identificazione di alcune persone avvenuta poco prima nell’ambito del servizio di presidio. In questo modo si è riusciti a risalire con certezza al soggetto che ha causato a un passante lesioni alla testa determinate dal lancio della bottiglia. Il ragazzo era in gruppo con altri giovani quando ha cercato di sottrarre una borsa che aveva all’interno bottiglie di alcolici; una delle quali ha colpito il passante. Il ragazzo è indagato per lesioni colpose.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore