/ Sport

Sport | 28 maggio 2021, 11:00

Domenico Rossi porta Sacconago in serie A

Al sogno del Venezia, che ritrova la massima serie dopo 19 anni, ha contribuito un bustocco doc, ex tigrotto nelle giovanili della Pro Patria. La festa in Laguna (FOTO e VIDEO) è anche la gioia della famiglia Rossi che gongola per il suo campioncino. Con Busto che si è guadagnata uno spicchio di serie A

Domenico Rossi posa con il trofeo della vincitrice playoff di serie B

Domenico Rossi posa con il trofeo della vincitrice playoff di serie B

«Abbiamo un sogno nel cuore, la serie A per l'Unione» cantano entusiasti i tifosi del Venezia. E in questo sogno ha contribuito anche un bustocco doc, Domenico Rossi, orgoglio di una famiglia che a Sacconago è istituzione (LEGGI QUI).

Da ieri sera, la serie A è di nuovo realtà per il Venezia dopo 19 anni, al termine di una cavalcata emozionante tra regular season e playoff.

Nel 2002, Domenico Rossi da Busto Arsizio aveva soltanto 2 anni e non poteva nemmeno immaginare che sarebbe stato lì in mezzo alla festa assieme ai compagni di squadra, tra gli attori in rosa dell'impresa compiuta dalla squadra di Paolo Zanetti. Il mister ex Ascoli ha plasmato un gruppo giovane e talentuoso e in questa stagione ha fatto esordire da titolare, sia in campionato che in Coppa Italia, il ventunenne centrocampista bustocco (GUARDA IL VIDEO).

Una gioia immensa per Domenico, che si sta ritagliando spazio tra i professionisti, soltanto alla seconda stagione nel “calcio dei grandi” dopo tutta la trafila tra primavera e giovanili, al Como e anche alla Pro Patria. Una festa che, immaginiamo, sia esplosa anche in famiglia, con papà Angelo e nonno Mimmo a condurre le danze. E con Busto Arsizio che, grazie a Domenico Rossi e al “suo” Venezia, si è guadagnata uno spicchio di serie A. Il sogno continua...

Alessio Murace


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore