/ Valle Olona

Che tempo fa

Cerca nel web

Valle Olona | 06 giugno 2021, 11:14

Gorla Maggiore, la scuola civica di musica conclude l'anno tra gli applausi. «Che bello ritrovarsi»

Una bella serata di musica all'aperto e dal vivo. I saggi di fine anno degli allievi della “Nuova Armonia Musicale” di Gorla Maggiore sono stati l'occasione per applaudire i risultati di un anno di studio e lavoro con gli insegnanti, finalmente tutti assieme sullo stesso palco

Gorla Maggiore, la scuola civica di musica conclude l'anno tra gli applausi. «Che bello ritrovarsi»

Una bella serata di musica all'aperto e dal vivo. I saggi di fine anno degli allievi della scuola civica di musica “Nuova Armonia Musicale” di Gorla Maggiore sono stati l'occasione per applaudire i risultati di un anno di studio e lavoro, finalmente tutti assieme sullo stesso palco.

Come per tutte le scuole, l'anno appena concluso della “Nuova Armonia Musicale” è stato caratterizzato da lezioni a piccoli gruppi o a distanza. Ma la costanza e l'impegno di tutti, insegnanti e studenti in primis, sono stati ripagati con l'esibizione dal vivo e “in presenza” di sabato 5 giugno.

Il teatro all'aperto che ha ospitato il saggio della scuola di musica comunale è stato il parco della Meridiana in via Verdi. Il pubblico e le famiglie degli allievi (piccoli e grandi) hanno apprezzato le esibizioni.

Un altro piccolo passo verso la “normalità” che stiamo ritrovando nei diversi ambiti del “quotidiano”. «Finalmente una serata in musica all'aperto - commenta l'assessore alla Cultura del Comune di Gorla Maggiore, Antonella Scolfaro - Bravissimi tutti i ragazzi accompagnati dai loro insegnanti dopo un anno “particolare” con studi in presenza e a distanza». Infine, il ringraziamento alla protezione civile che ha garantito il perfetto svolgimento della serata, anche nel rispetto delle prescrizioni anti-contagio. «Un grazie alla nostra protezione civile sempre presente e al nostro fianco in ogni occasione».

L'attività dell'assessorato alla Cultura non conosce soste e prosegue nella giornata odierna (6 giugno) con la “passeggiata dantesca” a cura di Erika Montedoro, con partenza alle 15 dalla chiesetta agreste di San Vitale. Per quest'appuntamento, le prenotazioni sono esaurite ma si potrà replicare domenica 20, con il secondo ritrovo nel “verde”, dove la lettura dei passi della Divina Commedia, a 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, si unisce alla scoperta dei pittoreschi elementi storici e naturalistici del territorio gorlese.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore