/ Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 08 giugno 2021, 19:00

«Dopo le pecore dovrò portare le anatre»

Dopo gli allagamenti causati dal nubifragio, Audio Porfidio protesta usando ancora una volta l’ironia contro «una situazione che si ripete quando piove in maniera consistente»

Audio Porfidio

Audio Porfidio

Il nubifragio che ha colpito la zona sud della provincia di Varese ha creato disagi a Busto Arsizio, in particolare nel sottopasso della stazione, dove un autobus è rimasto intrappolato (leggi qui).

«Vorrà dire che dopo le pecore dovrò portare le anatre o le oche», interviene Audio Porfidio. Il leader del movimento La Voce della Città si riferisce al piccolo gregge di cartone che solo pochi giorni fa aveva posizionato davanti all’aiuola della procura per lamentarsi della manutenzione del verde in quel punto (leggi qui).

Ora la protesta riguarda «una situazione che si ripete quando piove in maniera consistente».

L’acquazzone di oggi è stato particolarmente intenso. «Ma non è possibile – prosegue l’ex consigliere comunale – che più punti della città finiscano a mollo in questa maniera».

«Si invita la gente a venire a vivere qui – aggiunge Porfidio in riferimento all’operazione di marketing per attrarre investimenti e abitanti (leggi qui) –. A questo punto nelle pubblicità possiamo dire che a Busto c’è anche il mare».

R.C.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore