/ Salute

Che tempo fa

Cerca nel web

Salute | 08 giugno 2021, 17:18

Covid, 51 ricoverati. L'Asst Valle Olona: «Per la prima volta ottimisti dopo 18 mesi»

Così parla il direttore sanitario Claudio Arici: «Mi spingo a pensare che non rivedremo più ondate come quelle che hanno caratterizzato questa lunghissima fase epidemica»

Il dottor Claudio Arici

Il dottor Claudio Arici

Dopo diciotto mesi quasi di lotta alla pandemia uno spiraglio di ottimismo. Determinato dai numeri dei ricoveri negli ospedali Asst Valle Olona: 51 pazienti  in tutti, calati ancora rispetto a settimana scorsa (LEGGI QUI).

Sono suddivisi: a Busto Arsizio: 26 tra reparti Covid (1 con casco Cpap), Malattie infettive e Terapia intensiva (4); nessun paziente in osservazione al Pronto soccorso. A Saronno: 12 nei reparti Covid, di cui nessuno con casco Cpap; nessun paziente in osservazione al Pronto soccorso. A Gallarate: 13 nei reparti Covid, di cui 1 con casco Cpap; 1 in osservazione al Pronto soccorso. 

Afferma quindi il direttore sanitario, dottor Claudio Arici: «Per la prima volta, dopo quasi 18 mesi, mi sento di essere ottimista. Grazie all'impegno di moltissimi cittadini nel rispettare le misure di sicurezza, e allo straordinario sforzo organizzativo messo in campo per la vaccinazione di massa, mi spingo a pensare che non rivedremo più ondate come quelle che hanno caratterizzato questa lunghissima fase epidemica. Mantenendo un’adeguata attenzione ai livelli di sicurezza, possiamo finalmente concentrarci, già da questa estate, a ripristinare i servizi al cittadino».

E sottolinea: «Non è un percorso semplice ma il nostro obiettivo sarà quello di riportare le attività di ricovero, quelle delle sale operatorie e quelle degli ambulatori il più vicino possibile ai livelli del 2019». 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore