/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 09 giugno 2021, 07:00

Cessione del quinto: come trovare le migliori opportunità della tua città grazie al web

Cessione del quinto: come trovare le migliori opportunità della tua città grazie al web

La cessione del quinto è molto probabilmente la tipologia di prestito più apprezzata e ricercata dagli italiani. Questo è dovuto al fatto che si basa su una forma di restituzione considerata totalmente sicura e di conseguenza permette al debitore di avere accesso a condizioni migliori, in quanto il creditore dispone della certezza, o quasi, del pagamento delle rate. Per questo motivo negli ultimi anni è cresciuto notevolmente il numero di persone che richiedono questo prestito e anche quelle che lo fanno direttamente online.

Non tutti gli interessati hanno però la dimestichezza necessaria per inviare tramite internet tutti i documenti richiesti o in altri casi manca la fiducia verso un istituto di credito che potrebbe non essere conosciuto. Non sono poche così le persone che preferiscono recarsi allo sportello per farsi fare un preventivo personalizzato, parlare direttamente con un operatore e avere un punto di riferimento nel caso vi fossero problematiche o dubbi da affrontare.

A dire il vero a tal riguardo sarebbe sempre molto importante e altamente consigliabile, per chi intende usufruire di una cessione del quinto, recarsi in almeno tre differenti banche o istituti di credito in modo da disporre di diversi preventivi personalizzati. Anche questo servizio infatti rientra a tutti gli effetti in un settore commerciale e deve quindi essere gestito con la consapevolezza che è possibile usufruire di eventuali offerte promozionali che danno accesso a condizioni migliori.

Come trovare le opportunità della tua città


Il web può risultare molto utile anche per chi desidera recarsi personalmente in filiale per richiedere un preventivo personalizzato. Grazie ad appositi portali specializzati è possibile consultare l'elenco per città degli istituti di credito, finanziarie e banche che offrono questo servizio, in modo così da prendere appuntamento, scoprire se vengono soddisfatti i requisiti necessari, ricevere un preventivo ed eventualmente avviare le pratiche.

In questo modo infatti ogni persona può facilmente individuare le occasioni più adatte in base alle proprie circostanze e scegliere quale finanziaria gli offre un'occasione migliore. Una cessione del quinto infatti non ha sempre le stesse condizioni di accesso. Ciò che accomuna tutti questi prestiti è il fatto che la rata non può mai superare il valore di un quinto dello stipendio, al netto di straordinari e premi di produzione. In generale però può variare, anche molto il tasso applicato.

Prima di sottoscrivere una cessione del quinto è importante valutare:

  • TAN e TAEG applicati.

  • L'importo liquidabile.

  • La durata.

  • Possibilità di estinguere il prestito anticipatamente.

  • Il costo della polizza assicurativa.

  • Le spese accessorie.

In particolare il TAEG è molto importante, più del TAN, in quanto permette di identificare il costo reale del finanziamento, comprensivo di tutte le spese. Una cessione con TAN molto basso ma un TAEG alto non sarebbe vantaggiosa ma indicherebbe soltanto che le condizioni contengono molte voci di spesa accessorie. L'importo liquidabile dipende ovviamente dallo stipendio percepito dal debitore e dalla sua "affidabilità creditizia", calcolata in base alla posizione lavorativa e valutando eventuali problemi di restituzione avuti in passato.

Altre osservazioni utili


La cessione del quinto ha sempre una durata minima di 2 anni e una massima di 10 e solitamente viene concessa a chi ha un contratto a tempo indeterminato. In alcuni casi, recandosi in filiale, anche chi ha un contratto a tempo determinato molto lungo, ad esempio di 3 o 4 anni, può ottenere una cessione del quinto di durata però inferiore a quella del contratto lavorativo. In nessun caso infatti può essere concesso questo finanziamento con una scadenza successiva a quella del contratto di lavoro, neanche quando si dispone della certezza del rinnovo.

Se una finanziaria permette di estinguere la cessione del quinto anticipatamente questo può essere un vantaggio per il debitore, che in questo caso potrebbe risparmiare parte degli interessi da versare ogni mese fino alla scadenza. Le spese accessorie sono invece sempre presenti ma variano tra una finanziaria e l'altra, includendo di solito dei costi per la gestione delle pratiche e talvolta delle spese di cancelleria.

Infine prima di scegliere dove sottoscrivere un prestito con cessione del quinto è utile valutare anche il costo della polizza assicurativa, sempre obbligatoria per legge, per tutelare sia il debitore che il creditore in caso di morte o di perdita del lavoro. In conclusione anche chi preferisce recarsi in filiale può comunque venire a conoscenza delle finanziarie che offrono questa possibilità nella propria zona grazie al web.


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore