/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 10 giugno 2021, 14:00

Stadio Aperto, gran finale con la presidente Patrizia Testa

Giovedì 10 giugno alle 18.30 il nostro talk show dedicato alla Pro Patria per chiudere questa stagione indimenticabile con la bustocca che ha trasformato il destino dei tigrotti

Patrizia Testa (foto di Daniele Belosio)

Patrizia Testa (foto di Daniele Belosio)

Chiudiamo la stagione di Stadio Aperto con lei: Patrizia Testa, la presidente che ha trasformato il destino della Pro Patria e l'ha fatta rinascere con i suoi collaboratori e la squadra.

È stata una stagione indimenticabile: quest'ultimo campionato ha fatto emergere il valore morale, oltre che sportivo, dei tigrotti. Se questo è stato possibile, è grazie prima di tutto a lei, che ha creduto e puntato sulla sua Pro senza mai tirarsi indietro.

Un anno magico che si è concluso con la partenza di Javorcic, ma basta vedere com'è avvenuto, con quale rispetto e sentimento, per cogliere ancora una volta lo stile Pro Patria (LEGGI QUI).

Stadio Aperto però anche per voi: che potete mandare domande e saluti alla presidente sui nostri canali social o via mail. 

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore