/ informazioneonline.it

Che tempo fa

Cerca nel web

informazioneonline.it | 12 giugno 2021, 16:06

La Regione: «Seconda dose di Pfizer o Moderna in base alle disponibilità agli under 60 già vaccinati con Astrazeneca»

Dopo la sospensione cautelativa decisa in mattinata, la direzione Welfare del Pirellone riavvia la campagna per inoculare la seconda dose agli under 60 già sottoposti alla prima di Astrazeneca: «La riorganizzazione avverrà in base alle dosi di vaccino disponibili»

La Regione: «Seconda dose di Pfizer o Moderna in base alle disponibilità agli under 60 già vaccinati con Astrazeneca»

La Regione comunica che provvederà alla somministrazione della seconda dose con vaccino Pfizer o Moderna agli under 60 già vaccinati con la prima di Astrazeneca dopo aver cautelativamente bloccato in tarda mattinata la seconda vaccinazione per le persone in questione (leggi QUI).

«Alla luce della circolare del Ministero della salute e del collegato parere Aifa, Regione Lombardia provvederà alla somministrazione della seconda dose di vaccino ai cittadini under 60 vaccinati con AstraZeneca in prima dose, alla somministrazione eterologa, ossia con vaccino Pfizer o Moderna» scrive la Direzione Welfare della Regione Lombardia in una nota di poco fa.

«La riorganizzazione del programma vaccinale - chiude il Pirellone - avverrà negli stretti tempi necessari sulla base delle dosi di vaccino disponibili».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore