Ieri... oggi, è già domani | 06 luglio 2021, 06:00

"zuca e melòn... àa so stagiòn" - zucca e melone, alla loro stagione

Già abbiamo trattato il "detto", Giuseppino ed io. Stavolta, però, si affrontano quelle parole con un certo riguardo al "buon costume" in voga allora... tanto cambiato nel giro di pochi anni e non sempre compreso dalla gente

"zuca e melòn... àa so stagiòn"  - zucca e melone, alla loro stagione

Già abbiamo trattato il "detto", Giuseppino ed io. Stavolta, però, si affrontano quelle parole con un certo riguardo al "buon costume" in voga allora.... tanto cambiato nel giro di pochi anni e non sempre compreso dalla gente.

Giuseppino si attacca subito ai costumi da bagno; specie (ovviamente) quelli indossati (si fa per dire) dalle care signore. Mi piace l'espressione d'apertura di Giuseppino: "in vistìi da biutu" che mi ha fatto sorridere...."sono vestite da nudo" e ciò, da una parte, il "vestito" risalta le fattezze peculiari di ogni donna, mentre dall'altra, quel "vestito di ignudo" riserva sorprese ridicole che .. sconfinano nel tragico.

Ecco quindi il "zuca e melòn" evocato da Giuseppino. La "stagione" per talune gentili signore, è attuale; per altre è passata e sorpassata, sino a mostrare spettacoli osceni che vanno oltre il buon gusto, oltre pure al buon costume. Giuseppino non è un "paolotto" (chiamavano così i bontemponi o coloro che non stavano al passo con le novità), ma da persona saggia sa distinguere il buon gusto dalla volgarità. Certo che "un bel corpo" lo si guarda volentieri. Giustamente si dice che "la bellezza salverà il mondo" e contempla ogni genere di bellezza; compresa quella mostrata da un corpo bellissimo di donna. Lo dico subito....qualche bel ragazzo, in giro, c'è. E' degno anche di uno sguardo. Tuttavia, non mi entusiasma più di tanto. Preferisco discutere di bellezze femminili.

Per non essere tacciato di "bacchettone" o di "paolotto" posso dire che il fisico del mio amico Giacomo è "da urlo"....alto, snello, muscoli al punto giusto, sorriso accattivante, grinta quando è necessaria, comportamento maturo, sicuro ....tutte doti che Jack nemmeno ha l'obbligo di mostrare: sono palesi: significano ....bellezza maschile. Però....però io lo guardo con estremo rispetto, magari pensando che io, "bello così" non sono mai stato e lui .... lui che ne è dotato è così umile da lasciarmi dire, senza apparire.

Il mio "panegirico" su Jack non è un'esaltazione. E' solo per dire che, la bellezza la trovi in ogni genere; tuttavia, si deve avere la capacità di scegliere. Giuseppino approva il commento. Lo si è scritto per evitare certi commenti stupidi che tacciano chi scrive di puntare esclusivamente sulla bellezza femminile.

Quindi, "zuca e melòn, àa so stagiòn" vuole commentare certe atteggiamenti birichini, fuori luogo. E' stupendo vedere ragazze donne col bikini, ma è pure giusto dire che certe .... ragazze e donne, il bikini non dovrebbero permetterselo .... per via della bellezza appassita, magari fuori posto oppure bocciata e sbocciata. Chiaro che ciascuna può dire "mi garba, indossarlo" a cui rispondo: rispetto il tuo "mi garba", ma devi convenire che anche il mio "mamma mia, che oscenità" non è fuori posto....senza offesa, eh!

Dice così, Giuseppino dopo una gita "al Tisèn" (al Ticino) con commenti più o meno teneri su certe matrone ....."pissè larghi che longhi" (più larghe che alte) che non mostravano affatto la loro .... bellezza, ma apparivano indecorose per se stesse e per chi le guardava. Giuseppino mi fa un esempio (in verità, me ne ha fatti tanti altri, di esempi, ma ne basta uno per chiarire il suo ....pensiero).

Dice "chelalà, l'ea setàa giù ca la sumèea biuta, tantu i teti e'l ventàr i querteàn ul custum ...e mèn sun stèi stracuntà....poeu la se drizàa in pe e u ustu dumò 'na muntagna la lardu cunt'un zichinèn da stoffa e 'na strenga sul cu"....Giuseppino, adesso devo tradurre e certe mie (nostre) Lettrici si ....indigneranno. Troverò parole più accomodanti. Ho già scritto che il nostro Dialetto è un Dialetto da strada, secondo i giusti canoni della Parlata Bustocca. Dunque: "la gentile signora (invece dell'anonimo "quella là") era seduta, ma sembrava nuda, quanto il seno e il ventre coprivano il costume ...e io sono rimasto sbigottito....poi, (madame) si è drizzata in piedi e ho visto solo una montagna di lardo con un pochino di stoffa addosso e una stringa sul sedere"

Facciamola corta: "zuca e melòn ....àa so stagiòn" per dire....gli stupendi "costumi" che esaltano le fattezze vanno bene per ragazze e donne con un "fisico-bestia", ma quando le forme assumono una ....quantità oltre la qualità, meglio indossare un costume adeguato che (almeno) possa mitigare .... moderare, placare.... la visione del reale.

Ti ho tirato in ballo, Jack perchè sei un amico e per dimostrare  che "la bellezza (anche quella d'animo) salverà il mondo!

Gianluigi Marcora

Leggi tutte le notizie di IERI... OGGI, È GIÀ DOMANI ›

Leggi anche

venerdì 17 settembre
sabato 11 settembre
domenica 05 settembre
Ciao... Giusepèn
(h. 06:00)
lunedì 16 agosto
sabato 14 agosto
mercoledì 11 agosto
domenica 08 agosto
domenica 01 agosto
venerdì 30 luglio
martedì 27 luglio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore