Elezioni comune di Busto Arsizio

Elezioni comune di Gallarate

 / Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 08 luglio 2021, 10:30

Una top player per la Futura Volley: ecco Bici, pensando in grande

Ex Busto (sponda Uyba) e Novara, il nuovo opposto titolare della formazione di coach Lucchini è una giocatrice top per la serie A2. Conferma le ambizioni di massima categoria della famiglia Forte

Una top player per la Futura Volley: ecco Bici, pensando in grande

La Futura Volley Giovani presenta il nuovo opposto titolare… E lo fa con un vero e proprio colpo di mercato: il posto 2 biancorosso sarà infatti occupato da Erblira Bici, vero e proprio uragano nelle passate stagioni in cadetteria e ormai affermata realizzatrice in A1.
La nuova “Cocca” è nata in Albania, il 27 giugno 1995: la sua avventura nel volley inizia a 10 anni con la squadra cittadina, in cui milita fino al 2010. A 15 anni arriva l’occasione di esordire nella massima divisione albanese con la maglia del Tirana: Resta nella capitale per 3 stagioni, impreziosite da due Coppe d’Albania e chiuse dalla vittoria del campionato nel 2013. Nell’annata successiva Bici si trasferisce al Barleti e non perde l’abitudine di vincere: anche in questo caso la permanenza nel club dura un triennio, ma i trofei conquistati sono sei (3 Coppe albanesi e 3 campionati).
Le qualità del giovane opposto di 185 centimetri non passano inosservate in Italia, ed è Mondovì a permettere a Bici di esordire in Serie A2 nel 2016. Il team cuneese fatica in campionato, ma l’impatto del nuovo arrivo è devastante: con 449 punti in 97 set Erblira è di gran lunga la top scorer della squadra e diventa la quinta marcatrice dell’intera serie cadetta. L’albanese resta un punto fisso anche nel 2017/18, in cui Mondovì cambia pelle e marcia: in una stagione vissuta insieme alle “nuove compagne” Ilaria Demichelis e Federica Biganzoli, Bici conferma la quinta posizione tra le marcatrici stagionali e forma insieme alla cubana Jessica Rivero una coppia da quasi 1.300 punti. L’avventura monregalese si chiude ai quarti di finale dei playoff promozione, ma Era raggiunge ugualmente la Serie A1 grazie all’approdo nella Igor Volley Novara nel 2018/19. Utilizzata come vice della super Paola Egonu, raggiunge i primi allori della sua carriera italiana: Novara conquista infatti la Coppa Italia e poi, in chiusura di stagione, si laurea addirittura campionessa d’Europa battendo in finale Conegliano per 3-1. Nella stagione successiva Bici oltrepassa il Ticino e si accasa alla Unet e-Work Busto Arsizio, che arriva fino alla seconda posizione in campionato prima dello stop dettato dall’emergenza sanitaria; nel 2020/21 approda quindi all’ambiziosa Bosca San Bernardo Cuneo, ed in Piemonte ritrova lo spot da titolare. Per l’opposto è una stagione molto positiva dal punto di vista realizzativo e dei risultati: Cuneo chiude al settimo posto in regular season qualificandosi ai playoff, che però abbandona al primo turno contro Perugia.

È con queste premesse che il nuovo posto 2 biancorosso si presenta al San Luigi: un acquisto che sarà certamente fondamentale per la realizzazione delle ambizioni bustocche. Una “top player” per la serie A2, guardando ai massimi obiettivi. Com'è nell'intendimento della Futura Volley Giovani 2021-22.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore