/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 16 luglio 2021, 12:39

La sezione bustese del Cai organizza “A rivedere i monti”

La rassegna cinematografica estiva si svolge in quattro appuntamenti, sempre di martedì, all'aperto nel parco di Villa Calcaterra. Si parte il 20 luglio, alle 21.30, con un film sul leggendario gruppo dei Ragni di Lecco

La sezione bustese del Cai organizza “A rivedere i monti”

La sezione bustese del Club Alpino Italiano, prossima a festeggiare il primo secolo di vita (1922-2022) presenta la rassegna cinematografica estiva "A rivedere i monti".

Realizzata con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Busto Arsizio, la rassegna vuole essere un momento per ritrovarsi e tornare a volgere lo sguardo fuori (all’aperto), in alto (alla montagna) e oltre (nel futuro). Fuori, in alto e oltre, senza scordare le celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante, cui il titolo si richiama.

La rassegna si svolge in quattro appuntamenti, sempre di martedì, all'aperto nel parco di Villa Calcaterra (via Magenta 70), il 20 e 27 luglio, il 31 agosto ed il 7 settembre.

Trattandosi di proiezioni all'aperto, per avere le condizioni di illuminazione necessarie, le proiezioni avranno inizio alle 21.30 nelle date di martedì 20 e 27 luglio, e alle ore 21 nelle date del 31 agosto e 7 settembre.

Le proposte delle quattro serate sono diversificate: dall'alpinismo della prima serata (un film sul leggendario gruppo dei Ragni di Lecco), alla natura ed esplorazione (straordinarie immagini sul salmone rosso del Pacifico, girate nella Kamchatka) 27 luglio, ad una serata il 31 agosto su cortometraggi di animazione legati alla montagna, per finire ii 7 settembre con un film sulle pareti di arrampicata di Finale Ligure, da decenni teatro di imprese di fortissimi scalatori.

L'ingresso alle serate è libero e gratuito, previa prenotazione via mail all'indirizzo info@caibustoarsizio.it. Saranno rispettate le norme anti Covid.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore