/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 16 luglio 2021, 17:06

“Noi con gli infermieri”: concerto a palazzo Gilardoni per gli angeli custodi dell'era Covid

Il sindaco ha chiamati gli operatori sul palco. Omaggio alla professionalità e all'umanità delle persone che ci sono sempre. Fino alla fine

Omaggio agli infermieri nella corte di palazzo Gilardoni

Omaggio agli infermieri nella corte di palazzo Gilardoni

Concerto dedicato agli infermieri con gli artisti del disco “Angeli custodi”. L’evento è stato aperto dal sindaco, Emanuele Antonelli: «Saluto Roberto Travaini che ha organizzato la serata. Grazie a lui tanti artisti sono presenti. Li saluto tutti».

Rivolto al presidente degli infermieri: «Solo due parole per dirvi anche io l’ennesimo grazie. Non so se vi può servire ancora, forse adesso è il momento in cui c’è bisogno di qualcos’altro, qualcosa in più. Gli infermieri saranno anche stufi dei nostri ringraziamenti ma io continuo a farli. Perché sono certo che le persone che ci hanno lasciato hanno sofferto meno, grazie a loro».  

Inizia il concerto, tutti gli artisti che hanno partecipato alla realizzazione dell’album si susseguono sul palco del palazzo comunale, poi una premiazione speciale. A Letizia Luise, affetta da disabilità. Grazie all’aiuto del consigliere comunale Alessandro Albani è riuscita a coronare il suo sogno: pubblicare un libro di poesie.  

Fine del concerto, sale sul palco Roberto Travaini, che rivolge i suoi ringraziamenti agli infermieri e invita sul palco il sindaco Antonelli e Giulia Premoselli, testimonial del CD e infermiera del pronto soccorso Covid di Busto Arsizio: «Ringrazio Roberto che mi ha dato la possibilità di fare questa cosa. E ringrazio tutti i miei colleghi perché, oggi, ho la fortuna di poterli rappresentare».

Il sindaco, individuati fra il pubblico alcuni infermieri, li invita sul palco: «Venite, prendetevi un applauso, ve lo meritate». Poi la consegna di una targa, con dedica: “Grazie perché rappresentate la più bella delle belle arti nel momento più difficile dei momenti difficili”.

Chiudono la serata il cantante Max Corfini e la chiamata sul palco degli interpreti per la premiazione da parte degli sponsor e delle figure istituzionali, a partire dal sindaco Antonelli.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore