/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 20 luglio 2021, 15:05

Nasce una nuova società di calcio: è l'Asd Marnate Gorla

È l'unione di forze e intenti tra Marnate e Gorla Maggiore a livello calcistico. Il presidente è Massimo Gussoni, vice Alberto Bernasconi. La benedizione degli amministratori comunali di Marnate: «Da sempre favorevoli a queste collaborazioni. Speriamo sia l'occasione per migliorare le strutture del campo di via Kennedy, con l'aiuto della nuova società». Focus sulle giovanili e rette al minimo possibile

La presentazione dell'Asd Marnate Gorla Calcio. Sotto: il presidente Gussoni con il sindaco di Marnate Elisabetta Galli

La presentazione dell'Asd Marnate Gorla Calcio. Sotto: il presidente Gussoni con il sindaco di Marnate Elisabetta Galli

Nasce una nuova realtà nel panorama calcistico della provincia. È l'unione di forze e intenti tra Marnate e Gorla Maggiore. «Domani (oggi, ndr) depositeremo la richiesta per il cambio di ragione sociale e dall’unione dell’Asd Gorla Maggiore e dell’Accademia calcio Marnate e Nizzolina nascerà ufficialmente l’Asd Marnate Gorla calcio».

Queste le parole con cui il presidente Massimo Gussoni ha annunciato la fusione delle due società calcistiche di Gorla Maggiore e Marnate, le cui proprietà lavoreranno insieme per creare una realtà ancora più solida e importante. Di fatto, lo fanno già da qualche mese, attraverso gli open day di giugno e luglio per le annate giovanili.

«Il nostro primo obiettivo è quello di sviluppare l’attività giovanile – sottolinea Massimo Gussoni – facendo crescere i nostri ragazzi sia per quanto riguarda l’aspetto sportivo, sia per quanto concerne quello educativo, da sempre una delle nostre massime priorità».

La nuova società vorrebbe diventare un vero e proprio polo di riferimento nell’ambito della Valle Olona: «Ampliare la società coinvolgendo altri comuni è sempre stata la nostra intenzione – prosegue Gussoni – poiché siamo ben consapevoli che in una realtà piccola come la nostra è difficile trovare i numeri per avere atleti che competono in tutti i settori».

Un problema che a quanto pare era ben presente anche ai dirigenti dell’Asd Gorla Maggiore: «Erano anni che come società cercavamo una collaborazione – spiega Alberto Bernasconi, vicepresidente della nuova realtà – e quello che è successo ci ha avvicinati alla squadra di Marnate. Sin da subito c’è stata una grande intesa, che ci ha portati oggi a fare questo annuncio».

L'affidamento del campo sportivo di via Roma a Gorla Maggiore, attraverso un bando comunale, ad un'altra realtà (LEGGI QUI) ha sicuramente accelerato i tempi per la formazione di questa nuova società calcistica in provincia di Varese e in Valle Olona. Lo scopo è quello di focalizzarsi sul settore giovanile, e per farlo l’Asd Marnate Gorla ha intenzione di mettere in atto una strategia ben precisa: «Fin da questo primo anno – prosegue Bernasconi – cercheremo di mantenere le rette al minimo possibile, per fare in modo che tutti possano avvicinarsi allo sport e alla nostra realtà. Spesso, infatti, i costi delle associazioni sportive rappresentano un problema per le famiglie, soprattutto quando si ha più di un figlio».

Alla presentazione della nuova società, che avrà sede a Marnate e che acquisirà il titolo sportivo dell'Accademia Calcio Marnate e Nizzolina, partecipando quindi al campionato di Seconda Categoria per quanto concerne la prima squadra, presenti anche il sindaco Elisabetta Galli, il vicesindaco Pierpaolo Dal Zotto Bellusco e l’assessore allo sport Sara Liguori. Gli amministratori comunali di Marnate hanno accolto positivamente la nascita di questa nuova realtà.

«Da parte nostra – ha commentato la prima cittadina di Marnate – la collaborazione è massima, da sempre siamo favorevoli alla nascita di accordi sovracomunali a tutti i livelli, e anche lo sport non fa eccezione. Speriamo che questa possa essere l’occasione per mettere mano alle strutture del campo sportivo di via Kennedy, che necessitano di qualche intervento. Come amministrazione ci metteremo quello che possiamo e con l’aiuto della società crediamo di poter realizzare cose molto importanti».

Anche il responsabile del settore giovanile, Domenico Otranto, ha speso qualche parola su questa fusione: «Per me è un ritorno a casa – conclude Otranto – i primi dieci anni della mia carriera li ho passati qui a Marnate, e sono felice che la dirigenza della nuova società abbia voluto darmi fiducia. Il nostro primo obiettivo è quello di riportare a giocare a Marnate i ragazzi marnatesi, oggi dispersi in altri comuni, non trascurando mai l’aspetto educativo».

Loretta Girola


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore