Elezioni comune di Busto Arsizio

Elezioni comune di Gallarate

 / Busto Arsizio

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto Arsizio | 24 luglio 2021, 18:55

Slogan contro vaccini e Green Pass e mascherine bruciate a Busto. E la Lega: «Aggrediti a parole, gridavano Salvini traditore»

Dalla quindicina di persone iniziali, un corteo di 150 ha attraversato il cuore della città urlando "Libertà" e contestando le limitazioni. FOTO E VIDEO

Le immagini della protesta e del corteo

Le immagini della protesta e del corteo

Una manifestazione contro il Green Pass nel centro di Busto, come in altre città italiane a partire da Varese: una quindicina di persone hanno aperto la protesta, che si è ben presto rivelata contro i vaccini, la "dittatura sanitaria" e le limitazioni dettate dall'emergenza Covid. Alla fine, si è formato un corteo di circa 150 persone che hanno sfilato da piazza San Giovanni a via Milano tornando poi nel punto originario. 

La Lega presente con il suo gazebo ha denunciato di essere stata aggredita verbalmente. Durante la manifestazione carabinieri e polizia hanno vegliato che la protesta non degenerasse.

All'inizio era circolata la voce che potesse interessare i pubblici esercizi, visto che il Green Pass, così com'è stato concepito, ha creato molto malumore. Poi anche chi tra i commercianti era andato a vedere, si è allontanato e dissociato. I cartelli e i discorsi erano di ben altro tenore, concentrati sui vaccini, su presunti complotti e dittatura tanto da evocare il binario 21. 

Da piazza San Giovanni, la protesta al grido di "Libertà" si è spostata verso altre zone del centro, naturalmente senza l'ombra di mascherine, che anzi sono state bruciate.

IL VIDEO

La Lega ha raccontato che «verbalmente, alla presenza delle forze dell'ordine, ci hanno aggredito e continuano ancora con frasi tipo "Salvini traditore", "non avrete più il nostro voto", "uno ha strappato la tessera", "dopo 30 anni di Lega vigliacco ci hai tradito", "lecchino di draghi", "andatevi a nascondere", uno è venuto quasi alle mani».  Una scena che è stata definita, «deplorevole e deprimente su cui riflettere, erano tanti, abbiamo filmato tutto, le forze dell'ordine hanno fatto scudo».

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore