/ Volley

Volley | 06 agosto 2021, 10:00

Tettamanti, Pedroli e Chiodini: tre volti nuovi nello staff della Futura Volley Busto

Affiancheranno coach Matteo Lucchini nella conduzione della stagione 2021/22 ormai ai blocchi di partenza. Il raduno è previsto per il 19 agosto. Si tratta del vice allenatore, dello scoutman e della fisioterapista

Tettamanti, Pedroli e Chiodini nello staff della Futura Volley Giovani Busto

Tettamanti, Pedroli e Chiodini nello staff della Futura Volley Giovani Busto

La stagione 2021/22 della Futura Volley Giovani è praticamente ai blocchi di partenza: definito il nuovo roster e il nuovo campo di gioco, la terza avventura in serie A2 inizierà ufficialmente il 19 agosto, data del raduno biancorosso presso il Pala San Luigi di Sacconago. Le novità, però, non mancano neanche all’interno dello staff tecnico: ai confermati Matteo Lucchini (head coach), Daniele Cattorini (preparatore atletico) e Corrado Galli (dirigente accompagnatore) si affiancano tre nuovi elementi. Si tratta del vice coach Mauro Tettamanti, dello scoutman Marco Chiodini e della fisioterapista Marta Pedroli.

Tettamanti affiancherà in panchina coach Matteo Lucchini: 37enne nativo di Lipomo (Como), è una delle figure di spicco dello staff giovanile azzurro che saprà sicuramente portare tutta la sua esperienza al servizio del club biancorosso. La carriera da allenatore di Mauro parte proprio dal paese di nascita, dove oltre ad un paio di annate da allenatore-giocatore guida le compagini di serie C e serie D sia in ambito maschile che femminile. Il salto di categoria avviene 6 anni fa, in cui inizia per Tettamanti il percorso alla Sab Legnano: nella prima stagione in serie B1 ricopre il ruolo di primo allenatore, per poi diventare il vice di Andrea Pistola nell’annata successiva, disputata in A2. Il team legnanese si ferma solo nella finale playoff con Pesaro, ma decide comunque di disputare la massima serie acquistandone i diritti: anche nel 2017/18 Tettamanti è confermato vice allenatore, dirigendo alcune sedute come head coach nel mese di gennaio, tra l’esonero di Pistola e l’arrivo di Buonavita. Nella stagione successiva accetta la chiamata del Club Italia: in coppia con Massimo Bellano vive 3 annate sportive in serie A, la prima in A1 con il gruppo trascinato da Nwakalor, Fahr e Pietrini, le successive in serie cadetta. L’approdo al centro sportivo Pavesi gli apre le porte dello staff delle nazionali juniores: Mauro partecipa nel 2019 alla vittoria dell’oro europeo in Albania (con la cocca Benedetta Sartori nel roster) e all’argento conquistato dall’Under 20 nei mondiali in Messico, mentre il 18 luglio scorso arriva la splendida vittoria nel mondiale Under 20 grazie alla vittoria per 3-0 in finale sulla Serbia.

A presidiare la parte statistica sul lato corto del campo bustocco ci sarà Marco Chiodini, proveniente dal Barricalla CUS Torino. Marco, classe 1993 e residente ad Arluno, ha iniziato come allenatore nel 2012 proprio all’interno dei settori giovanili del suo paese; gli basta poco per farsi notare e per passare tra le fila della Scuola del Volley Varese, società in cui rimane per 6 stagioni. All’interno del sodalizio varesino Chiodini svolge sia le funzioni di coach che, con il passare del tempo, quelle di scoutman: è questa infatti la mansione che occupa nelle annate in cui la Scuola del Volley disputa in sequenza serie B2 e serie B1, proprio in contemporanea con la scalata della Futura. Parallelamente all’impegno in biancoblù, Marco segue le orme del mentore Eraldo Buonavita sia nell’avventura in serie A svizzera con il Cheseaux, sia nella campagna intercontinentale con le tunisine del Club Feminine de Carthage (che si conclude con la seconda posizione nella Coppa d’Africa); non manca neanche un passaggio nella A1 italiana, sempre insieme a Buonavita, alla Sab Legnano nel 2018. Chiusa l’esperienza alla Scuola del Volley, Chiodini approda nel 2019/20 al CUS Insubria nelle vesti di allenatore; nella stagione successiva viaggia verso il capoluogo piemontese per fare lo scoutman del Barricalla CUS Torino in serie A2 e per cimentarsi in un corso universitario sulla rilevazione statistica. Nella vita di Chiofini, oltre a tantissimo volley, c’è anche un lato imprenditoriale: da pochissimo tempo, infatti, si occupa della produzione e della vendita online di lettiere e cucce per animali domestici presso il suo ufficio di Corbetta.

Lo staff medico biancorosso aggiunge, infine, un nuovo elemento di sicura professionalità: si tratta di Marta Pedroli, che sarà responsabile della parte fisioterapica al servizio delle atlete biancorosse. Marta ha iniziato la propria esperienza nel mondo del volley come giocatrice, disputando diverse annate tra prima divisione e serie C tra il Ccsa di Arese, il Volley Senago e la Polisportiva Coop Novate. Proprio a Novate, nel 2016, avviene il passaggio da atleta a fisioterapista: Pedroli ricopre questo ruolo per le successive quattro stagioni, con la Polisportiva che nel 2020/21 partecipa al campionato di serie B1. A questo impegno va sommata la collaborazione con Fipav Milano, sempre a partire dal 2016 per seguire la parte medica della selezione provinciale. Non c’è solo la pallavolo, però, tra le esperienze sportive di Marta: fa infatti anche parte dello staff della Nazionale di softball della Grecia, attualmente al 26esimo posto del ranking mondiale. Al di fuori dell’ambito puramente agonistico, invece, la dottoressa Pedroli svolge il proprio lavoro di fisioterapista presso un avviato centro medico a Bollate.
Marta vanta anche un esperienza in serie A1 durante il suo master in fisioterapia sportiva: il suo tirocinio si è infatti svolto presso il GSO Villa Cortese nel 2010/11, anno in cui il team guidato da Marcello Abbondanza è giunto alla seconda finale scudetto. L’ulteriore curiosità è rappresentata dal fatto che tutti e tre i nuovi membri dello staff sono stati “di casa” al PalaBorsani di Castellanza, nuovo terreno di gioco biancorosso per i match di serie A2.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore