/ Sport

Sport | 09 agosto 2021, 19:17

Pro Patria, la prima sfida sarà in casa contro l'Albinoleffe

Poi si parte per la trasferta a Trento. Il 17 ottobre arriverà il Südtirol di Javorcic. Ghirelli: «Una gioia immensa ripartire, avanti i giovani e i tifosi»

La prima giornata e la diretta con il pallone "tecnologico" tenuto dal presidente Franco Ghirelli

La prima giornata e la diretta con il pallone "tecnologico" tenuto dal presidente Franco Ghirelli

La prima partita della Pro Patria il 29 agosto sarà in casa contro l'Albinoleffe. Poi i tigrotti allenati da Luca Prina andranno a Trento, il 5 settembre. Il 12 ospiterà la Juventus U23, mentre il 19 andrà a Piacenza. Il 26 settembre sfida calda: si attende il Padova e il 29 di più, perché si va a Lecco. Il 3 ottobre partita casalinga con Virtus Verona e il 10 si va a sfidare la Pro Sesto. Il 17 arriverà il Südtirol di Javorcic.

Si continua il 20 in trasferta contro il Legnago, il 24 ottobre sarà Pro Patria - Pro Vercelli, il 31 invece Giana-Pro Patria. Ancora allo Speroni il 7 novembre, ospite Fiorenzuola, una settimana dopo si va a casa del Renate. Il 21 a Busto c'è il Seregno. Il 28 i tigrotti andranno ad affrontare la Triestina. Il 5 dicembre Pro Patria - Feralpisalò, il 12 tutti a Mantova. Ancora, il 19 dicembre Pro Patria-Pergolettese.

Una gioia immensa, ripartire. Così l’ha definita Franco Ghirelli che ha ricordato come la novità sia rappresentata dai gironi orizzontali (LEGGI QUI). Il presidente della Lega Pro ha affermato anche che i temi per il rilancio sono i giovani tanto più dopo il successo della nazionale di Mancini agli Europei.

«Nel campionato italiano non si gioca con i giovani» ha rimarcato. Su questo terreno la Pro Patria - rappresentata in consiglio dalla sua presidente Patrizia Testa - è un’importante eccezione, aggiungiamo.

Ghirelli ha puntato anche sul ritorno del pubblico e sugli investimenti, come altri elementi chiave.  

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore