/ Sport

Sport | 13 agosto 2021, 18:50

Castelli in aria, anzi in rete con bis: la Pro pareggia con il Renate e sconfigge l'afa

Amichevole dai toni agonistici decisamente elevati, tanto più per le temperature. Un applauso speciale ai pochi tifosi arrampicati sui muretti

I tigrotti non si sono risparmiati nell'afa contro il Renate

I tigrotti non si sono risparmiati nell'afa contro il Renate

Castelli in aria, anzi di roccia per la Pro Patria. Che conquista un pareggio con il Renate con due reti dell'attaccante, in una partita dai toni agonistici decisamente elevati.

Grande sconfitto il caldo pazzesco, che ha messo alla prova i giocatori delle due formazioni, con una sosta volante acqua a metà di ogni tempo. Nessuna "deroga afa" comunque per la partita.

Castelli ha portato due volte in vantaggio la Pro: nel primo tempo, subito al 3' mette le cose in chiaro, su assist di Pierozzi, con un'azione innescata da Fietta. Il Renate agguanta al pareggio solo al con un rigore ottenuto e battuto da Galuppini al 32'. 

I tigrotti hanno sfiorato nel primo tempo ancora la rete con Galli, che ha tirato alto di poco.

Castelli comunque fa anche un gol anche più sfizioso nel secondo tempo, sempre all'avvio per sicurezza: da 25 metri si fa beffe di Crespi, che si vede rimbalzare sotto le gambe la palla senza nulla potere. 

La vittoria però deve attendere, perché il Renate non ha intenzione di subire la sconfitta, già aveva preso le misure un paio di volte, fermato anche da Caprile, ed ecco che Maistrello si è preso il pareggio al 23'.

Un premio globale per non essersi risparmiati alla squadra e onore anche agli avversari, che incontreremo ufficialmente in campionato il 14 novembre. Ma uno speciale va ai quattro tifosi che hanno assistito alla partita (era a porte chiuse) sul muretto esterno allo stadio Speroni. Anche per loro, il caldo non esisteva: c'era solo la Pro Patria.

AURORA PRO PATRIA 1919 – A.C. RENATE    2 – 2    (1 – 1)

Marcatori: 4′ p.t. e 3′ s.t Castelli (PPA); 32′ p.t. Rig. Galuppini (REN), 23′ s.t. Maistrello (REN). 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): Caprile; Molinari, Boffelli, Saporetti (25′ s.t. Colombo); Pierozzi (34′ s.t. Vaghi), Nicco (9′ s.t. Pizzul), Fietta (25′ s.t. Ghioldi), Brignoli (41′ s.t. Giardino), Galli; Stanzani (15′ s.t. Piu), Castelli (20′ s.t. Parker).A disposizione: Barlocco, Ballarini. All. Prina 

A.C. RENATE (3-5-2): Crespi; Merletti (32′ s.t. Cugola), Silva, Possenti; Anghileri (36′ s.t. Costanzo), Sala (1′ s.t. Rada), Ranieri (15′ s.t. Celeghin), Sarli (15′ s.t. Morachioli), Ermacora (20′ s.t. Esposito); Galuppini (15′ s.t. Marano), Rossetti (15′ s.t. Maistrelli). A disposizione: Moleri, Marano, Rosa. All. Parravicini. 

ARBITRO: Maggio di Lodi (Bertozzi della Sezione di Cesena e Fiori della Sezione di Genova). Angoli: 3 – 7.

Note: Giornata molto calda e soleggiata. Terreno di gioco in buone condizioni. Gara disputata a “porte chiuse”.


Marilena Lualdi


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore