/ Sport

Sport | 19 agosto 2021, 22:51

Futura Volley Giovani: «Che voglia di ripartire, pronte per quest'avventura»

Le voci delle ragazze di Busto Arsizio: «Troveremo il nostro gioco». Il coach Lucchini: «Grande sforzo della società per una squadra molto forte: punteremo a far bene»

Futura Volley Giovani pronta a ripartire (foto della società)

Futura Volley Giovani pronta a ripartire (foto della società)

Ragazze entusiaste, vogliose di iniziare la nuova stagione e pronte a conoscersi per creare un gruppo unito. Nella giornata di giovedì 19 agosto, si è tenuto il raduno della Futura Volley Giovani di Busto Arsizio.

Il ritorno di Giulia Angelina a casa, cresciuta nelle giovanili della squadra: «Diciamo che non è cambiato quasi niente delle persone che erano qua quand’ero piccolina. Mi piacerebbe dare una mano a loro come loro l’hanno data a me in passato». Sul campionato che sta per iniziare: «Sicuramente non penso ci si possa nascondere dietro a un dito, penso che questa squadra sia fatta per andare bene in questo campionato, dobbiamo sicuramente trovare il nostro gioco.» 

Benedetta Sartori è pronta al 90% a tornare a giocare dopo uno stop a causa di un infortunio: «Sono contentissima, esprimere la felicità non è una cosa facile. Voglio riprendermi tutto quello che ho dovuto lasciare in sospeso dopo il brutto infortunio. Devo ringraziare tutti qui, non mi sono mai sentita sola in un momento molto brutto nel quale mi sono vista cadere il mondo addosso».  E sullo stato di salute attuale: «Io mi sono allenata tutta l’estate, tranne una settimana, per l’inizio della stagione sarò pronta al 100%. Penso di poter fare il campionato da protagonista.» 

E il grande ritorno a Busto (dove giocava per la Uyba), dopo un anno a Cuneo, di Erblira Bici: «Inizia una nuova avventura, con un obiettivo: tornare in A1 con questa squadra». Su cosa l’ha convinta a scendere di categoria: «Una delle cose è il gruppo, due delle altre ragazze le conosco, con una di loro ho giocato a Mondovì. L’altra è la società, mi hanno detto che è molto seria». 

Infine, le parole del coach Matteo Lucchini: «La società ha lavorato molto quest’estate seguendo gli obiettivi che ci siamo posti alla fine della scorsa stagione. Mi ha impressionato lo sforzo che ha fatto la società, ha creato una squadra molto forte. Cercheremo di puntare a far bene sia in Coppa Italia che in campionato».

Le possibili rivali? «Ci sono altre società che hanno fatto sforzi. Poi nel girone abbiamo il Brescia che retrocedendo ha sicuro una squadra che ha gli stessi livelli di atlete delle nostre. Anche il Macerata è una squadra che non va sottovalutata. In generale secondo me ci sono 6/7 squadre di prima fascia, mettendo sempre un punto di domanda sulle neopromosse che, per la maggior parte, stanno ancora completando l’organico».

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore