/ Sport

Sport | 29 agosto 2021, 19:20

Prima il sogno, poi la beffa per la prima della Pro. Non basta "San Caprile"

Nello stadio con il pubblico ritrovato i tigrotti cadono contro l'Albinoleffe, dopo l'iniziale vantaggio: ripresa in cui hanno pagato la stanchezza, anche se non si sono arresi mai

Castelli autore del gol tigrotto (foto di Marco Giussani)

Castelli autore del gol tigrotto (foto di Marco Giussani)

Un primo tempo a forte impronta tigrotta con zampata concreta di Castelli che fa sognare lo stadio Speroni e il pubblico ritrovato (LEGGI QUI).  Un secondo in cui la stanchezza della Pro Patria è cresciuta fino a incassare la rete del pareggio. E poi gli ultimi quindici minuti di sofferenza fino a un rigore, parato sì da "San Caprile" ma poi Manconi ha recuperato la palla e ha infilzato comunque la rete.

Finisce 1-2 la prima partita del campionato con un Albinoleffe che prima ha esitato, poi ha preso forza e confidenza. I tigrotti di mister Prina (in panchina c'era però Sala, in quanto l'allenatore era squalificato) hanno pagato una ripresa che è andata via via spegnendosi in energie e un po' in lucidità. 

Già al 10' Galli aveva consegnato un brivido piacevole al pubblico, sfiorando il gol con una pregevole punizione. Un minuto dopo, tocca a Castelli afferrare al volo l'occasione e "sparare" il gol del vantaggio.

Non che l'Albinoleffe sia rimasto a guardare, il portiere tigrotto ha però placato un paio di tentativi che si sono fatti tuttavia più potenti nel secondo tempo. È Galeandro a segnare al 75'. All'83' il rigore battuto da Marconi, viene respinto da Caprile, ma poi l'avversario recupera la palla e ferisce la Pro Patria.

I giocatori biancoblù non si sono mai arresi, ma la beffa ha preso implacabilmente il posto del sogno.

URORA PRO PATRIA 1919 – U.C. ALBINOLEFFE      1 – 2      (1 – 0)

Marcatori: 11′ p.t. Castelli (PPA); 30′ s.t. Galeandro (ALB), 38′ s.t. Rig. Manconi (ALB). 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Caprile; 5 Molinari, 4 Saporetti (19′ s.t. 6 Sportelli), 13 Boffelli; 11 Pierozzi, 8 Brignoli (28′ s.t. 21 Colombo), 16 Fietta, 10 Nicco, 3 Galli; 7 Stanzani (12′ s.t. 27 Piu), 30 Castelli (19′ s.t. 9 Parker). A disposizione: 12 Mangano, 22 Bergamo, 2 Vaghi, 23 Ghioldi, 24 Giardino, 26 Zeroli.  All. Sala (Prina squalificato). 

U.C. ALBINOLEFFE (3-5-2): 26 Savini; 5 Borghini, 6 Saltarelli, 14 Ntube (12′ s.t. 3 Riva); 16 Gusu, 23 Gelli (43′ s.t. 21 Poletti), 4 Nichetti, 17 Giorgione, 7 Tomaselli; 10 Manconi, 9 Cori (12′ s.t. 11 Galeandro). A disposizione: 12 Rossi, 22 Pagno, 8 Piccoli, 13 Berbenni, 18 Doumbia, 19 Ravasio, 20 Genevier, 24 Marchetti, 27 Miculi. All. Marcolini 

ARBITRO: Simone Gauzolino di Torino (Marco Pilleri della Sezione di Cagliari e Nicola Morea della Sezione di Molfetta. Quarto Ufficiale Francesco Luciani della Sezione di Roma 1). 

Angoli: 0 – 4.

Recupero: 0′ p.t. – 5′ s.t.

Ammoniti: Nicco, Saporetti, Colombo (PPA)

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore