Elezioni comune di Busto Arsizio

Elezioni comune di Gallarate

 / Gallarate

Che tempo fa

Cerca nel web

Gallarate | 12 settembre 2021, 20:49

L'happy hour di Margherita Silvestrini: «Immagino una Gallarate che regali opportunità ai giovani»

Un aperitivo in centro a Gallarate, parlando di politiche giovanili e raccontandosi. La candidata sindaca del centrosinistra con Lia Quartapelle, deputata Pd, in mezzo a giovani e sostenitori, all'ora del classico aperitivo della domenica sera

Lia Quartapelle con Margherita Silvestrini

Lia Quartapelle con Margherita Silvestrini

Un aperitivo con i giovani di Gallarate. Parlando di politiche giovanili. Lia Quartapelle, deputata del Partito democratico e membro della commissione d’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni, e Margherita Silvestrini, candidata sindaca per la coalizione di centrosinistra, hanno bevuto un aperitivo in compagnia dei giovani e dei simpatizzanti delle liste che compongono la squadra elettorale in lizza per la poltrona più alta di Palazzo Borghi. Si sono ritrovati al “Colombo 1993” in via Castelli, in pieno centro e all'ora del classico aperitivo della domenica sera. Con loro anche il consigliere regionale del Pd, Samuele Astuti, e il segretario provinciale del Partito democratico, Giovanni Corbo.

Due i tavoli schierati, diversi i giovani seduti (candidati e non) che hanno chiesto alla deputata e a Silvestrini di raccontarsi in un minuto e di svelare la loro “giornata tipo”. Se Quartapelle ha detto di svegliarsi solitamente alle 6.30 e di passare subito alla lettura di giornali e Instagram, prima di dedicarsi agli incontri od agli appuntamenti in aula a Montecitorio e nelle rispettive commissioni, la candidata sindaca per Gallarate, Margherita Silvestrini ha sottolineato: «C'era una giornata tipo prima di questa campagna elettorale, adesso ogni giorno è diverso l'uno dall'altro, ma sempre bello, imprevedibile e stimolante. Passo le giornate ad ascoltare, incontrando persone ed impegnandomi con passione e dedizione, come in tutte le cose che ho sempre fatto».

Applauso e primo “giro di aperitivi”. Poi il “domandone”: che cosa rappresenta per voi la politica?

Quartapelle: «È l'occasione di tenere la vita nelle proprie mani, dare un contributo per tentare di cambiare (in meglio) le cose». Silvestrini: «Per me la politica significa cercare di interpretare le istanze e trovare insieme le risposte concrete ai problemi della mia comunità, evitando la semplificazione e gli slogan che incidono sulla “pancia” ma non trovano soluzioni».

Sulle priorità, la deputata Pd ha sottolineato: «A livello di Paese c'è da colmare il divario di genere sul lavoro». Su Gallarate, l'indirizzo per Margherita Silvestrini è chiaro: «Salute, sostenibilità e rilancio della città a partire dalle scuole e dai quartieri».

L'argomento clou dell'incontro, le politiche giovanili, la candidata sindaca del centrosinistra l'ha racchiuso così: «Abbiamo intuito, ed anche gli episodi che ci stanno accadendo intorno ce lo dicono, che è necessario dare ai giovani della città tutte quelle opportunità che permettano loro di crescere, formarsi e proporsi nel mondo del lavoro in maniera positiva e nel migliore dei modi. Siamo consapevoli che dobbiamo creare spazi affinché superino la noia, in cui possano sperimentarsi e acquisire conoscenze, intrattenersi in attività ludiche, incontrarsi ma anche formarsi. Ci teniamo ad incrociare quella che è la domanda del tessuto produttivo locale con la formazione specializzata. Sappiamo che non c'è contatto in questo momento». Ed ha ribadito il punto di partenza: «Le politiche giovanili le faremo insieme ai giovani».

Infine l'investitura di Lia Quartapelle: «Un sindaco come Margherita Silvestrini fa la differenza. Date una mano e metteteci impegno per eleggere un primo cittadino diverso da quello che c'è adesso». Altri applausi e l'aperitivo che si conclude, con un altro “giro” per chi gradisce.

I.P.E.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore