/ Sport

Sport | 12 settembre 2021, 23:10

Prina: «Tigrotti perfetti: abbiamo dimostrato che non eravamo quelli delle prime partite»

L'allenatore della Pro loda i suoi ragazzi ed esprime un desiderio: che tornino gli ultras. Saporetti: «Ci siamo rimessi in carreggiata, dritti come un treno»

Luca Prina osserva i suoi tigrotti (foto Marco Giussani)

Luca Prina osserva i suoi tigrotti (foto Marco Giussani)

«I grandi gruppi sono capaci di rialzarsi». Questi tigrotti non l'hanno fatto oggi, domenica 12 settembre, contro la Juve U23 (LEGGI QUI). No, è avvenuto martedì scorso.

Così racconta l'allenatore Luca Prina. Dopo la seconda, dolorosa sconfitta contro il Trento, l'unica cosa che contava era analizzare e mettersi al futuro. Finalmente, i tigrotti hanno messo a fuoco ciò che dovevano fare e come dovevano apparire, l'identità intrecciata alla prestazione.

 L'atteggiamento dei ragazzi l'ha gridato. «Abbiamo dimostrato che non eravamo quelli delle prime partite». E allora, il gelo del rigore che si scioglie alla parata senza tentennamenti di Caprile: traccia già la via al gol firmato Pro Patria, firmato Bertoni.

 Firmato un sacco di cose, a dire il vero. Anche pubblico. Che emozione, confessa il mister, una partita così con il tifo che riprendeva sostanza e vigore nella sera: «Speriamo di riavere presto gli ultras - osserva - questa è una piazza che merita e l'ambiente è un altro elemento che ha inciso».

Anche Saporetti sprizza gioia da tutti i pori, oltre ad aver vinto non incassare gol è stato un altro, vigoroso segnale. Giudica gli avversari, «squadra molto forte, organizzata». Eppure domata: «Abbiamo avuto tutto il tempo per analizzare gli errori.  Sono contento per Bertoni, se lo merita. Ci portiamo a casa questi tre punti fondamentali per la classifica... Dopo il rigore ci siamo rimessi in carreggiata, dritti come treni».

 LA CLASSIFICA

Padova, Pro Vercelli 9; Albinoleffe, Sudtirol 7; Lecco 6; Fiorenzuola, Renate, Trento, Giana, Feralpisalò 4; Pro Patria, Juve, Mantova, Pergolettese 3; Triestina, Seregno, Piacenza, Legnago 1; Pro Sesto, Virtus Verona 0.

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore