/ Economia

Economia | 14 settembre 2021, 07:00

SEO e SEM: differenze e perché sono utili per il digital marketing

SEO e SEM sono due aspetti fondamentali del digital marketing. Conoscere i loro meccanismi di funzionamento appare essenziale per riuscire a lavorare in questo settore.

SEO e SEM: differenze e perché sono utili per il digital marketing

SEO e SEM sono due aspetti fondamentali del digital marketing. Conoscere i loro meccanismi di funzionamento appare essenziale per riuscire a lavorare in questo settore. Se esaminiamo le definizioni, ci accorgiamo che SEO racchiude tutte quelle attività che hanno come obiettivo l’indicizzazione e il posizionamento di un contenuto di un sito web nei risultati di ricerca di Google. SEM indica invece le attività di web marketing che hanno come fine quello di aumentare la visibilità di un sito web. Ma andiamo più specificamente ad esaminare che cosa sono questi due aspetti fondamentali in un mondo, come quello della rete, in continua evoluzione.

Che cos’è la SEO

È molto importante rivolgersi ad un consulente SEO specializzato per avere la possibilità di sapere esattamente di che cosa si occupa e per poter contare su tutte quelle attività che ci consentono di posizionare meglio le nostre pagine web nelle serp.

SEO significa ottimizzazione per i motori di ricerca e quindi comprende tutte quelle attività e quelle strategie che, come abbiamo già specificato, hanno lo scopo di migliorare il posizionamento di un sito web tra i risultati organici restituiti da Google e dagli altri motori di ricerca.

Se vogliamo semplificare, per comprendere meglio che cosa significa fare SEO, accade che quando un utente di internet cerca una determinata parola chiave, che è connessa alle attività del nostro sito, con l’applicazione delle strategie SEO troverà i nostri contenuti tra i primi risultati delle serp, ovvero la pagina dei risultati del motore di ricerca.

Per lavorare nel senso di una SEO efficace bisogna tenere in considerazione molti aspetti che riguardano l’ottimizzazione. Infatti uno specialista SEO parte innanzitutto dalla ricerca delle keyword più facili da posizionare e che rientrano perfettamente all’interno di un piano strategico connesso alle intenzioni di ricerca dell’utente.

Inoltre non trascura tutti i consigli che riguardano l’ottimizzazione dei contenuti. L’obiettivo è ottenere dei contenuti di qualità che possano soddisfare tutte le esigenze degli utenti e che allo stesso tempo siano ben visti agli occhi dei motori di ricerca.

Che cos’è la SEM

Parliamo adesso della SEM, tutto quell’insieme di attività strategiche per fare in modo che un determinato sito acquisisca visibilità tramite i motori di ricerca. La SEM dà la possibilità di posizionare il proprio sito web tra i primi risultati di ricerca investendo in quello che viene chiamato paid search advertising.

Possiamo semplificare ancora di più, vedendo come si tratta di strutturare vere e proprie campagne pubblicitarie sponsorizzate, che utilizzano il keyword advertising, in modo da riuscire a portare più traffico verso un determinato sito web.

Quindi non stiamo parlando di risultati di Google organici, visto che si tratta in primo luogo di indirizzare l’utente verso annunci corrispondenti. Nel momento in cui un utente della rete cerca una determinata parola chiave che abbiamo selezionato per una campagna SEM, abbiamo la possibilità di farlo cliccare sull’annuncio.

In genere questo tipo di campagne pubblicitarie che si avvale del legame con le keyword si basa su un modello che viene definito come pay per clic. Questo vuol dire che colui che mette l’annuncio paga per ogni clic che un utente fa su questo annuncio stesso.

Il consulente per la SEM quindi ha un compito molto importante, perché si occupa di creare le migliori strategie per generare traffico su un sito attraverso la pubblicità. Fra le sue competenze rientra anche l’opportunità di distribuire il budget in modo efficace.

Per riuscire a fare in modo che un sito web ottenga i risultati sperati, specialmente quando si tratta di siti aziendali che hanno bisogno di aumentare la propria presenza sul web, bisogna bilanciare in maniera opportuna le attività di SEO e quelle che rientrano nella SEM.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore