/ Economia

Economia | 16 settembre 2021, 07:00

I migliori trader in azioni italiani e le loro abitudini di successo

In questo articolo andremo a scoprire meglio alcuni dei trader di maggiore successo in Italia, cercando di capire i segreti delle strategie altrui in modo tale da poter consentire a chiunque di affinare la propria modalità di fare trading finanziario.

I migliori trader in azioni italiani e le loro abitudini di successo

Uno dei metodi più efficaci per consentire ad una persona con poca esperienza in materia di investimenti di ottenere successo nel mondo del trading è quello di metterla di fronte alle storie positive di altri colleghi che hanno saputo mettere in pratica nel migliore dei modi la teoria finanziaria presente nei libri di testo specializzati.

Sebbene spesso si preferisca andare a cercare le storie di successo di trader internazionali (nella maggior parte dei casi, statunitensi), forse non tutti sanno che anche in Italia vi sono alcuni casi molto interessanti di trader abili, il cui modus operandi merita certamente di essere osservato e studiato.

Tenendo a mente che non esiste in realtà la strategia migliore in assoluto per investire sui mercati finanziari, va comunque considerato che vi sono strategie più adatte ad un momento storico rispetto ad altre. Diverse fasi del ciclo economico di un Paese richiedono diversi modi di investire, e questa è un’idea ben chiara nella testa dei migliori trader.

In questo articolo andremo a scoprire meglio alcuni dei trader di maggiore successo in Italia, cercando di capire i segreti delle strategie altrui in modo tale da poter consentire a chiunque di affinare la propria modalità di fare trading finanziario.

Cogliere le opportunità secondo Maxx Mereghetti

 

Nato nel 1975 ed entrato nel mondo del trading nel 1999, Maxx Mereghetti è ad oggi uno dei trader italiani più famosi grazie al notorio successo delle proprie strategie di investimento.

Sebbene abbia iniziato a fare trading principalmente nel settore Forex, Mereghetti ha acquisito una crescente esperienza anche nel settore azionario, fino ad attirare anche l’attenzione della redazione di Forbes.

L’investimento in aziende promettenti ha portato Mereghetti a sviluppare un ottimo fiuto nel mondo degli affari, con il lancio sul mercato di Ideas Incubator, un incubatore per start-up che, sposando la filosofia del trader, va a cercare nel mondo idee geniali per un futuro migliore.

Ed è qui, dunque, che vediamo un importantissimo tratto comune nei trader di successo: è importante non limitarsi a seguire le masse, non vivere semplicemente saltando a bordo di un treno già in corsa. Risulta fondamentale avere la curiosità adatta per passare del tempo a valutare anche investimenti in aziende microscopiche, cercando di capire il potenziale di un’idea se finanziata in maniera adeguata.

Risulta poi interessante parlare del “Codice Maxx”, un’iniziativa lanciata dal trader finalizzata a diffondere materiale educativo in materia di trading fra tutti gli interessati a seguire questa particolare carriera.

È il sogno di molti, diciamocelo, quello di rinunciare al proprio posto di lavoro per iniziare a guadagnare denaro sui mercati finanziari, ma sono pochissimi quelli che effettivamente riescono a farlo.

Diffondere materiale educativo rappresenta un’altra importante caratteristica del trader di successo: la capacità di comprendere la materia a tal punto da essere in grado di spiegarla a chi non conosce l’argomento e ha, spesso, carenze di base in tema di economia e finanza. Rendere semplice qualcosa di complesso è una dote ammirevole, poco comune e, per questo, decisamente lodevole.

Marco Casario, l’investimento sulla formazione

Per quanto una laurea in materia economico-finanziaria possa essere un grosso aiuto nella carriera del trading online, non dobbiamo cadere nell’errore di pensare che essa sia una condizione necessaria (né, tantomeno, sufficiente) per guadagnare denaro investendo sui mercati finanziari.

In questo caso viene molto utile la storia di Marco Casario, trader di successo che viene da una formazione universitaria di ingegneria informatica. Un programmatore, dunque, può divenire con un po’ di buona volontà un ottimo investitore, e questo è vero per ogni altra professione.

Casario è famoso anche grazie al proprio canale YouTube, dove ogni giorno migliaia di utenti interessanti seguono le analisi e riflessioni del trader sui mercati finanziari (parliamo di un canale con oltre 100.000 follower).

Un’altra importante lezione che possiamo apprendere da Casario è quella di non aver paura di spendere soldi in corsi formativi.

Il trader (che, ricordiamo, nasce come programmatore informatico) ripete spesso di aver speso oltre 30.000€ in corsi di trading online e, considerando che molte di queste lezioni abbiano un costo di alcune decine di euro per diverse ore di corso, possiamo immaginare l’enorme volume di materiale informativo acquistabile per una cifra del genere.

Come Mereghetti, anche Casario offre corsi di formazione ad hoc (il più noto è facilmente ricercabile online con il nome “The 10Min Trader”), confermando l’idea precedentemente menzionata che la capacità di saper educare sul tema finanziario è un tratto comune di chi fa trading con successo.

L’esperienza di Gabriele Bellelli

La formazione e lo studio è una parte fondamentale della via di un trader, che non può però prescindere da una buona dose di esperienza nel settore. La storia di Gabriele Bellelli, trader da ben più di 20 anni sin dall’età scolastica, è un’ottima evidenza di questo.

Dopo alcune esperienze iniziali nel mondo del trading con l’investimento effettuato tramite broker bancari, Bellelli capisce che per avere successo in questo ambito sarebbe stato necessario studiare. Capire i propri limiti e riconoscere la necessità di acquisire una certa conoscenza su un determinato argomento è un altro dei tratti comuni dell’investitore di successo.

Se la lettura di un quotidiano economico-finanziario risulta complessa ad una persona, la soluzione sarà sempre quella di dedicare il giusto tempo allo studio della materia. Questo non deve per forza avvenire – come ci insegna la storia di Casario descritta nel paragrafo precedente – seguire un percorso universitario dedicato, le conoscenze oramai sono accessibili anche tramite corsi online ad hoc.

Sul suo sito internet, Bellelli fornisce quella che lui chiama “educazione finanziaria indipendente”, con approfondimenti sulla lettura di dati macroeconomici e sulla loro applicazione nell’investimento sul mercato azionario e su altri settori.

Un’ultima caratteristica importante di cui prendere nota sul trader di successo è quello di avere, pur a fronte di una preferenza per un determinato mercato (nel caso di questo articolo, quello azionario) anche una propensione e una curiosità a conoscere e studiare anche altri mercati. Non a caso, tutti i trader citati in questo articolo forniscono materiale didattico anche su mercati obbligazionari, derivati e sulle commodities, una cosa da tenere a mente per chi fosse interessato in futuro ad informarsi anche relativamente a queste opzioni.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore